-

Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikisource / 1715 1717 / Wikisource    (290833 articoli)

Codice di Napoleone il grande/Libro III/Titolo VIII print that page

conducti. — l. 24, cod. de locato et conducto. — leg. 2, ff. de obligationibus et actionibus. 1715 . Se la locazione fatta senza scrittura non ha ancora avuta alcuna esecuzione, e che una delle parti la impugni, non può ammettersi la prova di essa col mezzo di testimonj, comunque sia

wikisource.org | 2015/7/9 18:09:52

Memorie storiche della città e marchesato di Ceva/Capo XXVI - Laureati. print that page

giugno 1706. Dalmazzone Carlo Luigi Alfonso 28 agosto 1714. Gioia Pietro Giovanni 5 novembre 1715 . Ceva Francesco Giacinto dei marchesi di Lesegno, 26 aprile 1718. Dottori in Filosofia e Medicina. Chiavelli Francesco Tomino 14 aprile 1643. Chiavelli Gregorio 30 maggio 1661. Gioia

wikisource.org | 2015/7/10 19:03:18

Busto Arsizio - Notizie storico statistiche/Parte I/XVII print that page

Fra le antiche famiglie di Busto, molte si estinsero e molte altre emigrarono. Di alcune trovasi memoria come dimoranti nel borgo dal 1200 in appresso, e di altre solo dal secolo XV in poi. Farò parola delle une e delle altre ordinandole a maggior commodo del lettore per alfabeto, e ricordando

wikisource.org | 2018/6/9 13:13:55

Pagina:Balbo, Cesare – Storia d'Italia dalle origini fino ai nostri giorni, Vol. II, 1914 – BEIC 1741401.djvu/103 print that page

ruppesi guerra tra il Turco e Venezia. Quello voleva riconquistar Morea, e riconquistolla nel 1715 facilmente alla decrepita repubblica. Questa non si riscosse, se non alle minacce turche contro alla vicina Corfú; fece allora apparecchi, assoldò lo Schulemburg capitano straniero, e strinse

wikisource.org | 2018/5/1 13:30:01

Della natura delle cose/Libro quarto print that page

Vo passeggiando dell’aonie dive I luoghi senza strada e da nessuno Mai più calcati. A me diletta e giova Gir a’ vergini fonti e inebriarmi 5 D’onde non tocche. A me diletta e giova Coglier novelli fiori onde ghirlanda Peregrina ed illustre al crin m’intrecci, Di cui fin qui

wikisource.org | 2015/7/9 21:01:10

Della natura delle cose/Libro quinto print that page

Del sole inoltre, e della luna il corso       125 Dirotti, onde proceda, e con qual forza      Natura i moti lor tempri e governi;      Acciò tu forse non pensassi, o Memmio,      Che tai cose per sè libere e sciolte      Vadano ognor per lo gran vano errando

wikisource.org | 2015/7/9 21:01:19

Della natura delle cose/Libro sesto print that page

Può menarsi la vita, esser potenti Di ricchezze e d’onor colmi e di lode Gli uomini e i figli lor per fama illustri, E pur sempre aver tutti ingombro il petto 20 D’ansie cure e mordaci e vil mancipio Di nocive querele esser d’ognuno L’animo; ei ben s’accorse ivi il difetto

wikisource.org | 2015/7/9 21:01:31

Della storia d'Italia dalle origini fino ai nostri giorni/Libro settimo/25. Guerra di Morea e di Sardegna e Sicilia print that page

ruppesi guerra tra il Turco e Venezia. Quello voleva riconquistar Morea, e riconquistolla nel 1715 facilmente alla decrepita repubblica. Questa non si riscosse, se non alle minacce turche contro alla vicina Corfú; fece allora apparecchi, assoldò lo Schulemburg capitano straniero, e strinse

wikisource.org | 2018/5/1 13:34:02

Pagina:Poesie (Monti).djvu/96 print that page

trent’anni, e che serví a diffondere principi materialistici. — e colui ecc.: Hélvetius 1715 -1771). «Ne’ suoi discorsi De l’Esprit si attribuiscono alla materia le operazioni dell’anima, e si vuol mostrare che gli uomini non sono retti che dalle voluttà e dall’ interesse

wikisource.org | 2016/8/5 14:22:08

Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/1716 print that page

varia filosofia e di bella letteratura Vai a: navigazione , ricerca Pagina 1716 .. 1715 .. 1717 IncludiIntestazione 25 settembre 2014 100% Saggi dc:title Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura /dc:title dc:creator opt:role="aut" Giacomo Leopardi /dc:creator

wikisource.org | 2017/2/25 21:26:01