-

Risultati 1 - 10 su circa 541 per  Wikisource / Abd Allah II saudita cintura / Wikisource    (290833 articoli)

Storia della decadenza e rovina dell'Impero romano/50 print that page

Dopo avere per più di sei secoli tenuto dietro ai vacillanti sovrani di Costantinopoli e della Germania, ora risalendo all'epoca del regno d'Eraclio, mi trasferirò sulla frontiera orientale della monarchia greca. Mentre lo Stato s'impoveriva colla guerra di Persia, e straziata era la Chiesa

wikisource.org | 2018/5/14 16:14:07

Storia della decadenza e rovina dell'Impero romano/52 print that page

Quando per la prima volta uscirono del lor deserto, avranno sicuramente gli Arabi maravigliato di vedere così facili e rapidi i loro trionfi. Ma quando nella lor corsa vittoriosa, pervennero alle rive dell'Indo e alla vetta dei Pirenei; quando dopo infinite prove ebbero conosciuto la forza

wikisource.org | 2018/9/19 7:43:41

Spagna/XII print that page

Il viaggio da Malaga a Granata fu il più avventuroso e sfortunato ch'io abbia fatto in Spagna. Perchè i lettori compassionevoli mi possano compiangere quanto vorrei, bisogna che sappiano (mi vergogno d'intrattener la gente con queste piccinerie) che a Malaga avevo fatto solamente una leggerissima

wikisource.org | 2018/2/21 20:29:18

I predoni del Sahara/Capitolo 1 - I fanatici marocchini print that page

foglie ramose dei fichi d'India irte di spine. Dalle loro gole escono senza posa le grida di “ Allah ... la... la... lah... [Dio!.. Dio!..]” Ma non sono grida: sono ruggiti che sembrano uscire da gole di leoni o di tigri. Hanno preso la corsa; sorpassano il loro capo, seguiti dagli aisaua

wikisource.org | 2017/5/8 17:49:46

Le Mille ed una Notti/Storia di Agib e di Gharib print that page

tacitamente, introducetevi durante la notte nel campo degl’infedeli. Allorchè mi sentirete gridare: Allah Akbar! rispondete col medesimo grido, percuotendo gli scudi colle sciabole; allora, approfittando del turbamento e della confusione dei nemici, c’impadroniremo delle porte della

wikisource.org | 2018/3/8 19:14:57

Marocco/Fez print that page

precedenti, ci viene incontro. È il vecchio [p.  255   modifica ] ministro della guerra. Sid Abd -Allà ben-Hamed, nero, montato sopra un cavallo bianco bardato di color celeste; e con lui i governatori militari della provincia, il comandante del presidio di Fez, e un folto stato maggiore

wikisource.org | 2018/3/20 20:50:08

Le Mille ed una Notti/Storia d'Alaeddin print that page

Le_mille_ed_una_notti,_1852,_V-VI_(page_600_crop)

modifica ] nome d’Alì e di Maometto; gli gridò quindi nell’orecchio con tutta la forza: « Allah acbar! 1 » e lo diede alla madre, la quale gli presentò il seno. Il bimbo lo prese benissimo, succhiò il latte per molto tempo, e s’addormentò. «Dopo tre giorni, la puerpera fu in

Le pantere di Algeri/Capitolo 11 — I dervis giranti print that page

incolte, coperti di ampie zimarre azzurre che giungevano fino sotto il ginocchio, strette alla cintura da larghe fasce, ed i piedi nudi, erano entrati nella sala, occupando lo spazio lasciato libero dai fedeli. Erano i dervis giranti o danzanti che dir si voglia, strani individui che si guadagnano

wikisource.org | 2017/9/27 18:06:20

Costituzione della Repubblica Islamica dell'Afghanistan print that page

2004 C diritto diritto Costituzione della Repubblica Islamica dell'Afghanistan Intestazione 12 settembre 2008 50% diritto dc:title Costituzione della Repubblica Islamica dell'Afghanistan /dc:title dc:creator opt:role="aut" Repubblica Islamica dell'Afghanistan /dc:creator dc:date 2004

wikisource.org | 2015/8/9 0:35:08

La favorita del Mahdi/Parte I/Capitolo I print that page

muezzin che dall’alto dell’esile minareto, colla faccia rivolta verso la Mecca, gridava: — La Allàh ila Allàh (Non è Dio fuor di Dio) Mahàmmed rosul Allàh (Maometto è l’apostolo di Dio). La preghiera del muezzin era appena terminata, quando una barca partita dalla riva

wikisource.org | 2018/9/4 10:03:46