-

Risultati 1 - 10 su circa 67 per  Wikipedia / Altopiano delle Rocche atlas:-48656:151904 / Wikipedia    (10867 articoli)

Italia/Geografia print that page

Lagastrello

L'Italia è principalmente collinare (43% del territorio) ma si trovano anche percentuali di pianura (23%), composta principalmente dalla grande Pianura Padano-Veneta e dalle pianure costiere che si affacciano sul Mar Adriatico . Il resto del territorio (34%) è montuoso. Il monte più alto

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 61 print that page

AA7V

Il battaglione corazzato aveva sempre tre compagnie, come del resto i battaglioni carri, ma con una differenza: era un battaglione poliarma, un'unità 'perfetta' nel senso dell'autonomia di impiego, in quanto aveva due compagnie carri, una di APC, una cp mortai medi e una cp controcarri (piuttosto

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Turchia print that page

Phantom.68-0342.arp

La Türk Hava Kuvvetleri è una delle meno note forze aeree 'europee' (oppure medio-orientali, a scelta), ma anche una delle più potenti, avendo circa 900 aerei (3a nella NATO, dopo USAF e RAF) e 60.000 effettivi. Per giunta, è pure una delle più antiche. Infatti, se molti sanno degli italiani

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Yugoslavia print that page

Bosnia_mig29

Non è molto noto, ma la Yugoslavia aveva una buona tradizione di aerei di produzione propria, alcuni dei quali ottennero anche successi oltreconfine. Molti di questi divennero purtroppo famosi per il loro coinvolgimento nella sanguinosa guerra civile degli anni '90. Forse il momento di maggiore

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Siria print that page

1973_Yom_Kippur_War_-_Golan_heights_theater

Inizialmente, la Force Aérienne Syrienne era quasi inesistente, con un totale di 15 addestratori armati SNJ-5 Texan e un Piper J-3 Cub. In seguito ordinò altri aerei, in particolare è nota la fornitura di Fiat G-55A, versione export con 4 mitragliatrici da 12,7mm, ordinati nel 1948. 1956

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Messico print that page

Sonora_aircraft

Potrà sembrare strano che le Forze Armate messicane, protagoniste storiche della politica nazionale, negli ultimi decenni non siano state particolarmente attive in tal senso, anzi siano diventate le meno politicamente impegnate dell'America latina. Fino alla rivoluzione del 1911-20 erano realmente

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Oman print that page

British_Chieftain_1

L' Oman è presente nel delicatissimo settore meridionale della penisola araba, con le coste dell'Iran vicine oltre il golfo di Hormuz, gli Emirati a nord, lo Yemen al sud, l'Arabia a Nord-Est. È una nazione montuosa e assai isolata, il cui sultanato si appoggiò largamente agli inglesi per

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Malaysia print that page

FA-18_Hornet_breaking_sound_barrier_(7_July_1999)

La Malaysia è una nazione di recente costituzione (settembre 1963, nata come Federazione Malese) e così le F.A. britanniche, che erano i protettori del territorio, cedettero il grosso dell'equipaggiamento ai malesi. Ma col passare del tempo, con la necessità di ammodernare i propri arsenali

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Norvegia print that page

Hauk_class_MTB_LOM

Dopo avere dato origine alle grandi conquiste dei vichinghi, la Norvegia rimase piuttosto distante dal grosso della storia europea. Cristianizzata, colonizzatrice della Groenlandia e forse del Labrador, la Norvegia mantenne la sua marina ad alti livelli, sopratutto mercantili. La conquista

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Etiopia print that page

EthiopiaRAND1908

chi viveva a Sud dell'Egitto; in seguito prevalse il termine 'Abissinia'. Così isolata nel suo altopiano centrale in mezzo al deserto, questa terra ha avuto l'introduzione del cristianesimo attorno al 330, per poi essere stata soggetto di tentativi di invasione da parte dei musulmani. Le