-

Risultati 1 - 10 su circa 97 per  Wikisource / Arzo (Morbegno)  / Wikisource    (290833 articoli)

Bergamo e sue valli, Brescia e sue valli, Lago d'Iseo, Valcamonica/II print that page

Bergamo_e_sue_valli,_Brescia_e_sue_valli,_Lago_d%27Iseo,_Valcamonica_p028

CAPITOLO II. VALLE BREMBANA 1. Bergamo-(Brembilla-Valle Taleggio)-Zogno-Fonte Bracca-(Valle Serina)-S. Pellegrino-S. Gio. Bianco. a) In ferrovia . ― La stazione trovasi a lato della stazione delle Ferrovie di Stato e di quella per la Valle Seriana , colle quali è collegata mediante

Novelle (Bandello, 1910)/Parte III/Novella XLIII print that page

soleva questi anni a dietro, come sapete, il tempo de la state andarmene in Valtellina e quivi a Morbegno , ma più spesso a Caspano e ai bagni del Masino diportarmi, mentre che 'i caldi duravano, e godermi quei freschi che ordinariamente ci sono, perché da mezzo luglio io, che altrove le

wikisource.org | 2017/9/29 21:34:47

Vera narrazione del massacro di Valtellina/5 Massacro di Berbenno nel quale restaron morte intorno a 11 persone print that page

55. Adamo Scaramuccio di Tirano fu al tempo del barbaro assassinamento di Tirano in presidio a Morbegno , d’onde anco scampò e venne a Chiavenna. Volendo poi colle bandiere Grigione ritornare in Valtellina e accompagnare a Sondrio la detta Teosina, egli fu ammazzato d’ età d’anni 20

wikisource.org | 2017/1/6 11:17:45

Ricordi delle Alpi/Parte Seconda/VII print that page

Andevenno, asciutta come palma di mano. La incurvatura della montagna nasconde, al fondo della valle, Morbegno ; a sinistra giace la terricciuola di Fusine, pur celata allo sguardo dalla curva del monte. E possiamo noverare per bene le umili case di Albosaggia disperse su tutto il fianco

wikisource.org | 2018/2/23 14:32:19

Vera narrazione del massacro di Valtellina/8 Conclusione print that page

questa confessione furono quegli abitanti di Tirano, Teglio, Sondrio, Malenco, Berbenno, Traona, Morbegno , Dubino, Caspano e Brusio perseguitati e massacrati. Fu ben, qualche tempo fa, stampato in Italia un libello come se gli Evangelici dei luoghi suddetti avessero macchinato di eseguire

wikisource.org | 2017/1/6 11:16:50

Novelle (Bandello, 1853, IV)/Parte III/Novella XLIII print that page

soleva questi anni a dietro, come sapete, il tempo de la state andarmene in Valtellina e quivi a Morbegno , ma piú spesso a Caspano e ai bagni del Masino diportarmi, mentre che i caldi duravano, e godermi quei freschi che ordinariamente ci sono, perché da mezzo luglio io, che altrove le lenzuola

wikisource.org | 2016/3/3 16:13:34

L'astronomo Giuseppe Piazzi/Capitolo II print that page

di Como. Sondrio è il capoluogo della provincia e ne sono terre principali Bormio e Chiavenna, Morbegno , Tirano e Ponte: essa un giorno dividevasi per terzieri: superiore con Teglio, medio con Sondrio, inferiore con [p.  18   modifica ] Morbegno e Traona; oltre i due contadi di Chiavenna

wikisource.org | 2018/8/27 17:16:33

Vera narrazione del massacro di Valtellina/1 Introduzione print that page

furono necessitati i magistrati d’ essa Valtellina a metter presidio alle Trinciere di Trahona e Morbegno , circa Calendi Luglio 1620, pensando d’assicurare la valle dal Nimico esterno, e il presidio fu delli detti proprii abitanti d’essa Valtellina, il quale non operò altro, se non

wikisource.org | 2017/1/6 9:52:05

Vera narrazione del massacro di Valtellina/Introduzione print that page

furono necessitati i magistrati d’ essa Valtellina a metter presidio alle Trinciere di Trahona e Morbegno , circa Calendi Luglio 1620, pensando d’assicurare la valle dal Nimico esterno, e il presidio fu delli detti proprii abitanti d’essa Valtellina, il quale non operò altro, se non

wikisource.org | 2017/1/6 11:19:57

Pagina:Maineri - Ricordi delle Alpi.djvu/100 print that page

La incurvatura della montagna nasconde, al fondo della valle, Morbegno ; a sinistra giace la terricciuola di Fusine, pur celata allo sguardo dalla curva del monte. E possiamo noverare per bene le umili case di Albosaggia disperse su tutto il fianco destro dei monti, dirimpetto a Sondrio; e

wikisource.org | 2018/2/22 10:10:49