-

Risultati 1 - 10 su circa 13 per  Wikipedia / Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio / Wikipedia    (1834145 articoli)

Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio print that page

Ozieri_-_Basilica_di_Sant%27Antioco_di_Bisarcio_(04)

La basilica di Sant Antioco , ex cattedrale di Bisarcio , è una delle più grandi chiese romaniche della Sardegna . L'edificio monumentale si trova isolato su un'altura di origine vulcanica in un sito campestre non lontano da Chilivani , nel territorio del comune di Ozieri . Indice

Diocesi di Bisarcio print that page

Sant%60Antioco_di_Bisarcio

La diocesi di Bisarcio o Bisarchio (in latino : Dioecesis Bisarchiensis ) è una sede soppressa della Chiesa cattolica . Fu restaurata nel 1803 come diocesi di Ozieri . Indice 1 Storia 2 Cronotassi dei vescovi e degli arcivescovi titolari 3 Bibliografia 4 Fonti 5 Voci correlate

Sardegna print that page

Sardegna,_Italy

La Sardegna ( AFI : /sarˈdeɲɲa/ [5] ; Sardìgna o Sardìnnia in sardo [6] , Sardhigna in sassarese , Saldigna in gallurese , Sardenya in algherese [7] , Sardegna in tabarchino ) è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo , dopo la Sicilia . La posizione strategica della

Cattedrale di Santa Giusta print that page

Santagiusta2

omonimo paese , su un poggio alto pochi metri sul livello del mare. L'accesso principale alla Basilica è dato una un'ampia scalinata. La pianta della Cattedrale è longitudinale, ripartita in tre navate di cui quella centrale larga e alta il doppio delle navate laterali; non è presente

Turismo in Sardegna print that page

Cagliari-Molentargius-Poetto-Quartu

Il turismo in Sardegna è uno dei settori più in espansione dell' economia regionale . Negli ultimi anni ha fatto registrare una notevole crescita, dopo una flessione negli anni tra il 2010 e il 2012, [2] richiamando numerosi turisti provenienti sia dall' Italia (in particolare da Lombardia

Diocesi di Ozieri print that page

Duomo_di_ozieri_01

Corrado Melis . Indice 1 Territorio 2 Storia 3 Cronotassi dei vescovi 3.1 Vescovi di Bisarcio 3.2 Vescovi di Ozieri 4 Prelati originari della diocesi 5 Statistiche 6 Note 7 Fonti 8 Voci correlate 9 Altri progetti Territorio [ modifica | modifica wikitesto ]

Diocesi di Castro di Sardegna print that page

Nostra_Signora_di_Castro

ad est con la diocesi di Galtellì , a sud con la diocesi di Ottana , e ad ovest con le sedi di Bisarcio e di Torres . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Castro (o Castra o Crasta), antico centro e punto di riferimento per l'organizzazione ecclesiastica del Goceano e del Monteacuto

Sede titolare di Bisarcio print that page

Sant%60Antioco_di_Bisarcio

La diocesi di Bisarcio è attestata per la prima volta nella seconda metà dell' XI secolo . Soppressa l'8 dicembre 1503 , il suo territorio venne accorpato a quello della diocesi di Alghero . Fu restaurata il 9 marzo 1803 da papa Pio VII , e nel 1915 mutò il nome in diocesi di Ozieri

Chiesa di San Giovanni di Sidis print that page

San_Giovanni_di_Sinis_facciata

bizantina a quattro bracci uguali e con la parte centrale sovrastata da una cupola sull'esempio della basilica di San Saturno a Cagliari che fu costruita nello stesso periodo. Solo nel IX - X secolo fu quindi ingrandita con l'aggiunta delle due navate laterali con volte a botte . Recenti

Chiesa di Santa Maria del Regno print that page

Ardara,_santa_maria_del_regno,_ext,_02

La cappella palatina di Santa Maria del Regno e il vicino castello di Ardara (all'epoca capitale del giudicato di Torres ) vennero eretti nell' XI secolo per volontà di Giorgia [1] , sorella di Gonnario Comita, giudice di Torres e Arborea . Sono notizie contenute nel Condaghe di San Gavino