Risultati 1 - 10 su circa 209 per  Wikipedia / Camma / Wikipedia    (1834145 articoli)

Camma print that page

La camma è un elemento di forma eccentrica calettato su un asse, che viene impiegato in innumerevoli cinematismi, tra cui l'impiego più conosciuto è nei motori a scoppio , dove prende il nome di albero a camme o asse a camme . Nei motori a scoppio la rotazione di questo elemento provoca

wikipedia.org | 2017/3/5 9:59:31

Liberty L-12 print that page

Liberty_L-12-1

Il Liberty L-12 era un motore aeronautico a V dodici cilindri a 45° con cilindrata di 27 L (1 649,3 in³ ) e potenza di 400 hp (300 kW ) raffreddato a liquido prodotto negli Stati Uniti d'America durante la prima guerra mondiale . Indice 1 Storia 1.1 Sviluppo 2 Velivoli

Motore radiale print that page

Alfa_Romeo,_motore_radiale_aeronautico_126_RC_34

elica; l'immissione dei gas avveniva per travaso tramite l'albero motore che funzionava anche da camma per le valvole. Le candele entravano in gioco senza cavi, tramite un comando a distanza. Questi motori furono storicamente i primi a essere montati sui velivoli perché, con la rotazione

Lorraine Sterna print that page

Lorraine_Sterna_Typ_72_C_MLP_01

scarico , con le guide in bronzo . Ogni bancata aveva il proprio albero a camme in testa e ogni camma azionava una coppia di valvole attraverso punterie a forma di T, mentre il gambo del T si muoveva in una guida per evitare la forza laterale sugli steli della valvola. La cilindrata totale

Rasaerba print that page

Ci sono varie interpretazioni della parola rasaerba che può essere usata per identificare: i tosaerba ovvero le classiche macchine sia a motore (elettrico o benzina) che senza, a spinta o semoventi, che prevedono un operatore dietro in piedi che le spinga e/o le segua camminando. il

wikipedia.org | 2018/3/11 14:27:06

Benz Bz.IIIb print that page

Benz_Bz.IV

Il Benz Bz.III era un motore aeronautico a 8 cilindri a V raffreddato a liquido sviluppato dall'azienda tedesco imperiale Benz Flugmotoren , divisione aeronautica della Benz & Cie , negli anni dieci del XX secolo e destinato ad equipaggiare velivoli da combattimento . Indice

Fiat A.80 print that page

FIAT_A.80_RC

Il Fiat A.80 RC.41 "Nembo" era un motore aeronautico radiale 18 cilindri a doppia stella raffreddato ad aria sviluppato dall'azienda italiana Fiat Aviazione negli anni trenta ed utilizzato in numerosi velivoli a cominciare dal periodo prebellico fino alla fine della seconda guerra mondiale

Fiat A.50 print that page

Fiat_A.50_(1)

Il Fiat A.50 era un motore aeronautico radiale 7 cilindri raffreddato ad aria , prodotto dall'azienda italiana Fiat Aviazione negli anni trenta . Realizzato per motorizzare velivoli leggeri era accreditato di 105 CV (77 kW ). Indice 1 Versioni 2 Velivoli utilizzatori 3

Fiat A.74 print that page

Fiat_A.74_RIC38

Il Fiat A.74 RC.38 Ciclone era un motore aeronautico radiale 14 cilindri a doppia stella raffreddato ad aria, prodotto dall'azienda italiana Fiat Aviazione negli anni trenta e montato su numerosi aerei della Regia Aeronautica durante la seconda guerra mondiale , tra cui i monoplani

Lorraine-Dietrich 12 D print that page

Afterburner

Il Lorraine-Dietrich 12 D era un motore aeronautico 12 cilindri a V di 60° raffreddato ad acqua, prodotto dall'azienda francese Lorraine-Dietrich tra la fine degli anni dieci e l'inizio degli anni venti del XX Secolo . Sviluppato per equipaggiare velivoli militari pesanti nella fase