-

Risultati 1 - 10 su circa 51 per  Wikipedia / Contrada della Quercia / Wikipedia    (1833985 articoli)

Contrada della Quercia print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Quercia è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Monistero". Lo stemma era azzurro a liste bianche e nere con al centro una ghirlanda (detta "provenca" o "provenza") di quercia . Era

Bivona print that page

Pano_Bivona

Circondata dai monti Sicani , è situata in posizione approssimativamente equidistante dal capoluogo di provincia [4] e da Palermo , capoluogo di regione [5] . Tra il Quattrocento e il Cinquecento fu uno dei maggiori centri feudali della Sicilia e il primo a essere elevato a ducato (a opera

Nobile Contrada del Nicchio print that page

Chiesa_di_San_Raimondo_siena

La Nobile Contrada del Nicchio è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Luoghi di contrada 2 Origini 2.1 Il titolo 3 Rapporti con le contrade

Contrada di Siena print that page

Contrade_soppresse

Nella città toscana di Siena , si chiama contrada ognuna delle diciassette suddivisioni storiche della città all'interno delle mura medievali. Indice 1 Suddivisione amministrativa 1.1 Le contrade soppresse 2 Appartenenza 2.1 Battesimo contradaiolo 2.2 Il fazzoletto

Bovolone print that page

Bovolone_Insegna_Nome_Citt%C3%A0

Sorge in prossimità dell'antica "Castrum Bodoloni", di cui ne rimane traccia in località Prato Castello e ospita la secolare "Fiera di San Biagio", le cui origini risalgono al 1278 e che rappresenta una delle più importanti manifestazioni fieristiche regionali sul settore dell'agro-tecnica

San Vito Chietino print that page

San_Vito_Chietino_Panorama_2007_by-RaBoe_01

San Vito Chietino è collocata su uno sperone roccioso che raggiunge i 122 m.s.l.m. che si allunga fino al mare, godendo di un paesaggio aperto sull' Adriatico e sul tratto di costa compreso fra Ortona a Vasto , in cui sono visibili alcuni trabocchi , da cui tale litorale prende nome. Verso

Noicattaro print that page

Noicattaro-chiesa-1

Centro culturale per il suo importante patrimonio storico e religioso, è rinomato anche per le processioni che si svolgono durante la settimana santa in particolar modo caratterizzate dalla figura dei Crociferi . "Capitale dell'uva", soprattutto dell' uva da tavola , con la maggior parte della

Contrada della Spadaforte print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Spadaforte è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Spadaforte". Lo stemma era rosso con al centro una scala di colore bianco a pezze nere e, ai lati, due spade. Il nome e lo stemma derivano

Castelfidardo print that page

Castelfidardo_z03

. Alla fine dell'Età del rame-inizi Età del bronzo risale invece un insediamento scoperto in contrada Campograsso, nei pressi del fosso Vallato: si trattava probabilmente di una piccola comunità dedita all'agricoltura e all'allevamento, integrati da caccia e pesca, che abitava in un villaggio

Ruvo di Puglia print that page

Puglia_Ruvo_tango7174

Fa parte del Parco nazionale dell'Alta Murgia [6] , del quale ospita un ufficio operativo, ed era inclusa nella Comunità montana della Murgia Barese Nord-Ovest [7] . Vi ha anche sede il Museo archeologico nazionale Jatta che ha accresciuto la fama della città grazie alle migliaia di reperti