-

Risultati 1 - 10 su circa 185 per  Wikipedia / Drusi / Wikipedia    (1834145 articoli)

Drusi print that page

Il termine drusi è utilizzato per indicare gli appartenenti a un gruppo etnoreligioso costituito dai seguaci di una religione monoteista di derivazione musulmana sciita . L'etimologia della parola deriva dall'egiziano al-Darazī . Egli fu uno dei primi esponenti di una nuova dottrina

wikipedia.org | 2017/9/9 7:55:44

Pons Drusi print that page

Bolzano . Bibliografia [ modifica | modifica wikitesto ] ( DE ) Richard Heuberger, Von Pons Drusi nach Sublavione , in «Klio», XXIII, 1929, n. 1, pp. 24–73. Voci correlate [ modifica | modifica wikitesto ] Bolzano Tridentum Conquista di Rezia ed arco alpino sotto Augusto

wikipedia.org | 2016/9/23 18:06:17

Fossa Drusi print that page

Druso_in_Germania_per_Wikipedia

La Fossa Drusi o fossa drusiana è il nome tradizionale dato ad un canale artificiale costruito in epoca imperiale romana (sotto Augusto ) da parte del generale Druso maggiore durante la prima delle sue campagne militari in Germania del 12 a.C. Indice 1 Storia 2 Archeologia

Libano print that page

Satellite_image_of_Lebanon_in_March_2002

République libanaise Lingue ufficiali arabo 1 2 Capitale Beirut   (1.200.000 ab. / 2013) Politica Forma di governo Repubblica parlamentare Presidente Michel Aoun Primo ministro Saad Hariri Indipendenza Dalla Francia , 22 novembre 1943 Ingresso nell'

Mandato francese della Siria print that page

Lebanon_as_envisaged_by_French_General_Charles-Marie-Napol%C3%A9on_de_Beaufort_d%27Hautpoul_Beaufort_d%27Hautpoul_in_1862

Il Mandato francese della Siria fu un Mandato della Società delle Nazioni di classe A creato dopo la Prima guerra mondiale , in seguito alla spartizione dell' Impero ottomano . Mandat français en Syrie ( dettagli ) ( dettagli ) Motto : Liberté, Egalité, Fraternit

Hafiz al-Asad print that pageTimeline of Hafiz al-Asad

Hafez_al_Assad_portrait

Alla sua morte gli è succeduto il figlio, l'attuale Presidente della Repubblica Siriana Baššār al-Asad . Indice 1 Biografia 1.1 Gioventù 1.2 Ascesa al potere 2 Politica interna 2.1 Lo Stato di polizia 2.2 Stabilità e riforme 2.3 Opposizione etnica e religiosa 3

Guerra civile in Libano print that page

Green_Line,_Beirut_1982

La guerra civile libanese è stata una guerra civile combattuta nel paese tra il 1975 ed il 1990 , che ha visto numerosi contendenti e frequenti capovolgimenti di alleanze. Le cause del conflitto sono sia interne che esterne. L’elemento che innescò la guerra fu il contrasto inter-etnico

Damasco print that page

Western_Temple_Gate,_Damascus,_Syria_(5077718812)

Città bizantina fino alla conquista araba , attuata dall'esercito musulmano guidato da Khālid b. al-Walīd , da Abū ʿUbayda b. al-Jarrāḥ , Yazīd b. Abī Sufyān , Shuraḥbīl b. Ḥasana e da ʿAmr ibn al-ʿĀṣ . Damasco si arrese per accordo, conservando così la libertà di

Kamal Jumblatt print that page

Kamal_Jumblatt

Kamal Jumblatt nacque a Mukhtara, capitale spirituale dei drusi libanesi, sita nelle montagne dello Shuf , da una delle due più importanti famiglie druse: quella degli Arslan e, appunto, quella dei Jumblatt, che beneficiava di enorme prestigio. Suo padre, Fu'ad Jumblatt , direttore del distretto

Guerra civile libanese print that page

Green_Line,_Beirut_1982

dall'altra una coalizione di palestinesi alleati a libanesi musulmani sunniti , sciiti ( Amal ) e drusi , raccolti nel Partito Socialista Progressista . Nel giugno del 1975 la Siria cambiò però fronte: truppe e mezzi blindati siriani si allearono ai cristiani. Il 18 gennaio 1976 - a Qarantina