-

Risultati 1 - 5 su circa 5 per  Wikipedia / Ente Nazionale Protezione Animali / Wikipedia    (15764 articoli)

La Protezione Animali scrive al Ministro dell'Ambiente: «Salviamo i fenicotteri» print that page

Flam.greater.600pix

L' Ente Nazionale Protezione Animali ha scritto al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio per sollecitare un intervento urgente a tutela dei fenicotteri rosa . Ogni anno, infatti, centinaia di esemplari di questi volatili periscono poiché incrociano, nelle proprie rotte migratorie

Urbino, collari elettrici applicati a due cani: blitz delle Guardie zoofile della Protezione Animali print that page

Boxvista1

Sabato scorso, 17 febbraio, un blitz compiuto dalle Guardie zoofile dell' Ente Nazionale Protezione Animali in forza al Nucleo Provinciale di Pesaro-Urbino ha portato al sequestro di un segugio e di uno spinone ai quali il detentore aveva applicato dei collari elettrici. Ricevute, infatti

Piemonte: abbattuti caprioli da cacciatori di selezione print that page

Capreolus_capreolus_Jojo

dall'alba, alcuni aderenti alle associazioni protezionistiche hanno cercato di mettere in fuga gli animali , facendo uso di fischietti, campane e pentole. Il Coordinatore regionale dell' Ente Nazionale Protezione Animali per il Piemonte , GIovanni Pallotti, ha trasmesso, attraverso un altoparlante

La Maddalena: ad agosto e settembre spiagge per cani print that page

LaMaddalena

da soli cani . Grazie al progetto dell'Associazione Arvepana, della Capitaneria di Porto e dell Ente Parco Nazionale dell'arcipelago, alcuni volontari saranno disponibili nell'isola per qualsiasi informazione e con solo 3 euro, distribuiranno un kit, comprendente paletta, sacchetto, ombrellone

Marche: autorizzata la caccia di selezione a duemila caprioli e daini print that page

Capreolus_capreolus_(Marek_Szczepanek)

dall’Istituto nazionale per la fauna selvatica, il Coordinamento regionale per le Marche dell’ Ente Nazionale Protezione Animali è costretto a tornare sull’argomento della caccia. «Lo sappiamo: il capriolo ed altri mammiferi selvatici sono responsabili di danni ai boschi, alle coltivazioni