-

Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikipedia / Epicentro sismicita confinanti geografici / Wikipedia    (1834145 articoli)

Castello del Matese print that page

Campania_Caserta2_tango7174

un sisma con intensità 4.9 gradi della scala Richter, poi corretta a magnitudo 5.0, ha avuto epicentro nel territorio comunale pur senza serie conseguenze; alla scossa principale si sono susseguite numerose scosse di assestamento. Monumenti e luoghi d'interesse [ modifica | modifica wikitesto

Toro (Italia) print that page

San_Mercurio_uccide_Giuliano_Augusto_-_Toro_(CB)

al Regio Demanio. Nel 2002 Toro venne danneggiata dal terremoto che interessò il Molise , con epicentro nei pressi di San Giuliano di Puglia . Monumenti e luoghi d'interesse [ modifica | modifica wikitesto ] Chiesa del Santissimo Salvatore [ modifica | modifica wikitesto ] La chiesa

Platì print that page

Plati

wikitesto ] Altro cataclisma naturale che colpì il centro abitato fu il terremoto del 1908 , che con epicentro tra Reggio e Messina , ebbe una forza tale da causare danni ingenti anche sino a Platì. Il 18 ottobre 1951 il centro fu colpito dalla violenta alluvione che interessò l'Aspromonte

Castelluccio Inferiore print that page

Castelluccio-Inferiore

settembre 1998 alle ore 13.28 si è registrato un evento sismico di Magnitudo 5,6 Richter con epicentro nei comuni di Castelluccio Inferiore e Superiore. Registrate numerose lesioni ai muri portanti ed a tetti delle abitazioni, con crolli di cornicioni e tegole, che hanno indotto l'inagibilit

Castel San Giorgio print that page

Monte_Castello_-_Castel_San_Giorgio

Ad esso convergono diversi alvei, alcuni però prosciugati. Classificazione sismica : zona 2 sismicità media), Ordinanza PCM. 3274 del 20/03/2003. Classificazione climatica : zona C, 1253 GG . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Prima dell'Unità d'Italia si chiamava San Giorgio

Flumeri print that page

Dogana_Aragonese_-_Flumeri_(AV)_-_panoramio

Il comune risultó pesantemente danneggiato dal terremoto dell'Irpinia del 1732 , il cui epicentro era localizzato nella valle dell'Ufita [4] . All'epoca del regno delle Due Sicilie il comune fu capoluogo di circondario (con giurisdizione su altri due comuni) nell'ambito del distretto di

Castelsantangelo sul Nera print that page

Castelsantangelo_sul_Nera_2009

delle scosse di terremoto di magnitudo 5.4 e 5.9 del 26 ottobre e 6.5 del 30 ottobre 2016, il cui epicentro si collocava proprio nel comune di Castelsantangelo. [4] Monumenti e luoghi d'interesse [ modifica | modifica wikitesto ] Nel paese sono presenti quattro chiese : la Chiesa di

Castelmassa print that page

Castelmassa_-_Piazza_della_Libert%C3%A0_01

Le prime testimonianze di Castelmassa risalgono all'epoca romana, confermate dai ritrovamenti degli scavi archeologici in località Torricella. Probabilmente poco più che un luogo di sosta nato al congiungimento delle strade via Hatriense e la viso 10 Altinate , rimase attivo fino alla caduta

Barisciano print that page

Barisciano_AQ_-_Castello_09

meridionale. Il paese e le frazioni sono state duramente colpite dal terremoto dell'aprile 2009 con epicentro a L'Aquila . È raggiungibile da L'Aquila e da Sulmona attraverso la Strada statale 17 dell'Appennino Abruzzese ed Appulo-Sannitico . Da Barisciano sono inoltre raggiungibili i

Capitignano print that page

View_of_Capitignano

Parte del territorio del comune rientra nel territorio del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga , costituendone di fatto una delle porte di accesso nella sua parte nord-occidentale, e della riserva naturale del Lago di Campotosto , in virtù della presenza dell' omonimo lago .