-

Risultati 1 - 10 su circa 35 per  Wikipedia / Esodo ebraico dai paesi arabi / Wikipedia    (1834145 articoli)

Esodo ebraico dai paesi arabi print that page

Op_Magic_Carpet_(Yemenites)

Con esodo ebraico dai paesi arabi ci si riferisce all'espulsione e alla partenza di massa di ebrei, in primo luogo di sefarditi e mizrahì , da paesi arabi e islamici avvenuta a partire dal tardo XIX secolo , e accelerata dopo la guerra arabo-israeliana del 1948 . Secondo le statistiche

Storia di Israele print that page

Merenptah_Israel_Stele_Cairo

chiamandola Provincia Syria Palaestina , dove Palaestina deriva dal nome biblico Phelesht [1] (in ebraico פלשת Pəléšeṯ , italianizzato in Filistea o Filistei ), territorio costiero in origine abitato da una popolazione probabilmente indoeuropea affine ai Greci. Gli Ebrei considerano

Congresso ebraico mondiale print that page

Edgar_M_Bronfman_1989

Il Congresso ebraico mondiale (in inglese World Jewish Congress-WJC ) viene fondato a Ginevra nell'agosto del 1936 come federazione internazionale delle comunità e delle organizzazioni dell' ebraismo come organizzazione non governativa . Secondo la sua dichiarazione d'intenti lo scopo

Nazionalismo palestinese print that page

Peasant_Family_of_Ramallah_1900-1910

per lo più a causa del concorrente sionismo (l'ideologia a favore della creazione di uno stato ebraico in Palestina). Le ambizioni sioniste erano viste infatti come una minaccia dai leader palestinesi, e gli acquisti fondiari dei coloni sionisti, con la conseguente espulsione dei contadini

Exodus (film) print that page

Exodus_poster

profughi. Il tentativo riesce e la nave, nel frattempo rinominata Exodus (in chiaro riferimento all' Esodo biblico), viene autorizzata dal governo britannico a salpare. Anche Kitty, intenzionata

Esodo palestinese del 1948 print that page

Palestinian_refugees

L' esodo palestinese del 1948 (in arabo : الهجرة الفلسطينية ‎, al-Hijra al-Filasṭīniyya ), [1] conosciuto soprattutto nel mondo arabo , e fra i palestinesi in particolare, come nakba (in arabo : النكبة ‎, al-Nakba , letteralmente "disastro", "catastrofe", o

Conflitto arabo-israeliano print that page

Bowen,_Frances._Turkey_in_Asia._1810

Il conflitto arabo-israeliano (in arabo : الصراع العربي الإسرائيلي ‎, al-Ṣirāʿ al- arabī al-isrāʾīlī , in ebraico : הסכסוך הישראלי-ערבי ‎ ? , ha-sikhsukh ha-israeli-aravi ) è un conflitto politico-militare che vede contrapposti lo Stato

Stato di Palestina print that page

Jerusalem_Dome_of_the_rock_BW_14

La Palestina , ufficialmente Stato di Palestina (in arabo دولة فلسطين , Dawla Filastin ), è uno Stato [6] del Vicino Oriente , affacciato in parte sul mar Mediterraneo , comprendente Gerusalemme Est e i territori palestinesi divisi della Cisgiordania e della Striscia di Gaza

Guerra arabo-israeliana del 1948 print that page

1948_arab_israeli_war_-_Oct

La guerra arabo-israeliana del 1948 (per gli israeliani מלחמת העצמאות, « Guerra d'indipendenza », per gli arabi al-Nakba , in arabo : النكبة ‎, ossia «la catastrofe») è il conflitto , compreso nell'ambito dei conflitti arabo-israeliani , che portò nel 1948 allo

Piani di pace per il conflitto arabo-israeliano print that page

Fatah_flag

come obiettivo la creazione di uno Stato indipendente per il popolo palestinese , che sono gli arabi di Palestina, e che erano la maggioranza nella zona prima della nascita dello Stato d'Israele , nella Striscia di Gaza , che è controllata da Hamas , e in parti della Cisgiordania , che