-

Risultati 1 - 10 su circa 63 per  Wikipedia / Eventi nei centri urbani della Palestina mandataria nel 1947-1948 / Wikipedia    (1834145 articoli)

Eventi nei centri urbani della Palestina mandataria nel 1947-1948 print that page

Quartier_commercial_juif_attaqu%C3%A9_-_2_d%C3%A9cembre_1947

Gli eventi nei centri urbani della Palestina mandataria nel 1947 1948 sono gli scontri sempre più violenti che ebbero luogo nei centri urbani a popolazione mista di Palestina ( Gerusalemme , Haifa , Safad , Acri , Tiberiade e Beysan ) e a Giaffa durante gli ultimi 6 mesi del Mandato

Guerra civile del 1947-1948 nella Palestina mandataria print that page

Ben_Yehuda_22_fev_1948

La guerra civile del 1947 1948 nella Palestina mandataria costituì la prima fase della guerra arabo-israeliana del 1948 . Essa scoppiò dopo che l' Assemblea Generale delle Nazioni Unite ebbero adottato una risoluzione il 29 novembre 1947 che raccomandava l'adozione del Piano di partizione

Libro bianco (Palestina) print that page

I Libri Bianchi , pubblicati dalle autorità britanniche durante il periodo del Mandato britannico della Palestina , sono stati una serie di leggi e di misure che fissavano la politica mandataria relativa alla situazione in Palestina . Indice 1 Primo Libro Bianco, 3 giugno 1922

wikipedia.org | 2017/2/14 16:18:50

Discussione:Israele print that page

Ho effettuato una modifica al template, specificando che Gerusalemme non è riconosciuta come capitale dalla comunità internazionale, ed eliminando il riferimento a Tel Aviv capitale, date le evidenze emerse nelle discussioni che negano questo fatto. Questa mia modifica è stata rollbackata

wikipedia.org | 2012/12/30 17:56:23

Rabbino capo print that page

esse loro propri rabbini capo. Ciò è particolarmente vero in Israele ma anche in alcune grandi centri urbani d' Europa prima dell' Olocausto . Città nord-americane hanno di rado loro rabbini capo, sebbene alcune li abbiano: Montréal , infatti, ne ha due; uno per la comunità ashkenazita

wikipedia.org | 2018/7/27 23:08:42

Esodo palestinese del 1948 print that page

Palestinian_refugees

L' esodo palestinese del 1948 (in arabo : الهجرة الفلسطينية ‎, al-Hijra al-Filasṭīniyya ), [1] conosciuto soprattutto nel mondo arabo , e fra i palestinesi in particolare, come nakba (in arabo : النكبة ‎, al-Nakba , letteralmente "disastro", "catastrofe", o

Palestina print that page

Israel_Byzantine_5c

Con il nome Palestina (in greco : Παλαιστίνη, Palaistine ; in latino : Palaestina ; in arabo : فلسطين ‎, Falasṭīn ; in ebraico : פלשתינה ‎ ? , Palestina ; in yiddish : פאלעסטינע, Palestine ) viene indicata la regione geografica del Vicino Oriente compresa

Piano di partizione della Palestina print that page

UN_Palestine_Partition_Versions_1947

Il 29 novembre 1947 , il Piano di partizione della Palestina elaborato dall'UNSCOP ( United Nations Special Committee on Palestine ) fu approvato dall' Assemblea Generale delle Nazioni Unite , a New York ( Risoluzione 181 dell'Assemblea Generale ). Tale Piano, destinato a risolvere il conflitto

Guerra arabo-israeliana del 1948 print that page

1948_arab_israeli_war_-_Oct

La guerra arabo-israeliana del 1948 (per gli israeliani מלחמת העצמאות, « Guerra d'indipendenza », per gli arabi al-Nakba , in arabo : النكبة ‎, ossia «la catastrofe») è il conflitto , compreso nell'ambito dei conflitti arabo-israeliani , che portò nel 1948 allo

Stato di Palestina print that page

Jerusalem_Dome_of_the_rock_BW_14

La Palestina , ufficialmente Stato di Palestina (in arabo دولة فلسطين , Dawla Filastin ), è uno Stato [6] del Vicino Oriente , affacciato in parte sul mar Mediterraneo , comprendente Gerusalemme Est e i territori palestinesi divisi della Cisgiordania e della Striscia di Gaza