-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Africa / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Africa print that page

L Africa è la culla del Genere umano; eppure è anche il continente più debole e meno rappresentato politicamente. Ospita il 16% della popolazione umana ma è sede di appena il 2% del commercio mondiale. Terra di conquista da secoli, prima sfruttata dallo schiavismo combinato tra arabi e

wikibooks.org | 2015/7/9 14:33:41

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-2 print that page

francese. Mai veramente eccellente come macchina da combattimento, era tuttavia un velivolo che nel dopoguerra diede all'industria un'esperienza operativa di grande valore per i successivi, rapidi sviluppi. Il velivolo somigliava molto in termini operativi all'F-84 statunitense, ma l'armamento

wikibooks.org | 2018/9/3 12:46:59

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Kenya print that page

Il Kenya ha attualmente una delle situazioni più stabili dell Africa Orientale, anche se si tratta di un equilibrio molto precario. Il Kenya, famoso per i suoi grandi parchi naturali e la ricchezza della fauna, passò sotto il protettorato inglese nel 1890 e divenne una colonia nel 1920

wikibooks.org | 2015/7/9 14:42:17

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 22 print that page

Ecco un altro reparto fondamentale dell'AMI: il 6° Stormo 'Alfredo Fusco', che ha ricevuto ben due dei 4 gruppi di Tornado, come previsto dal Nuovo Modello di Difesa. La cosa era risultata possibile dall'uso più razionale del 'parco macchine' ,dalla constatazione che le perdite operative

wikibooks.org | 2018/3/18 18:25:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Portogallo print that page

NRP_Alvares_Cabral_040709-N-8654O-027

comunque non venne combattuta sul proprio territorio), il Portogallo rimase neutrale durante il secondo conflitto mondiale ma fu sottoposto ad un regime autoritario di oltre quarant'anni che causò, oltre ad progressivo isolamento internazionale, anche una lunga e sanguinosa guerra coloniale

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Nigeria print that page

era la Royal West African Frontier Force, nata nel 1900, quindi usata nella II GM come 1st (West Africa ) I.B., e le divisioni 81st e 82nd. Poi è diventata poi indipendente con la sua nazione, nel 1960, periodo cruciale nel quale gli imperi coloniali si sgretolavano con una grande rapidit

wikibooks.org | 2018/7/11 6:54:31

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Angola-1 print that page

zig-zag', partendo da Kola in URSS, fermandosi a l'Havana, ripartendo per Luanda, poi doppiando l Africa per lo Yemen e infine da lì partire per il Vietnam a Cham Ranh Bay, per poi magari tornare in Siberia. Con piccoli gruppi di aerei era possibile così controllare discretamente bene (almeno

wikibooks.org | 2018/3/30 19:40:35

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica print that page

Ratel_90_armyrecognition_South-Africa_008

diventavano per lo più 'forza attiva popolare', richiamabili fino a 60 anni e potendo far parte delle forze di autodifesa sudafricane su base volontaria, nelle unità di difesa locale. C'era anche la polizia e le Forze speciali di difesa di punti strategici. In tutto c'erano 130.000 riservisti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-cargo print that page

Victory_Day_Parade_2008-22

Ancora oggi è possibile vederlo in volo, soprattutto nei paesi dell'ex blocco sovietico o in Africa . Aereo molto robusto e semplice, si affida ad una struttura biplana molto robusta, con l'ala inferiore più piccola della superiore, che lo sostiene in aria anche a velocità molto ridotte

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Tunisia print that page

resistenza difficile da superare, come dimostrato nelle ultime, drammatiche settimane della IIGM in Africa del Nord. E così accadde che le popolazioni del posto, specie delle montagne e dei deserti, causarono una resistenza notevole anche durante il periodo di occupazione francese, operando

wikibooks.org | 2015/7/9 14:47:16