-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Algeria / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Algeria print that page

Questa nazione africana è una delle più grandi ma non per questo ben note della sponda mediterranea. L Algeria ha subito la terribile esperienza della Guerra civile (1954-62) contro la Francia, guerra talmente violenta che non solo causò migliaia di vittime, ma che mandò in crisi la declinante

wikibooks.org | 2018/9/8 15:42:38

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia print that page

Rafale. Ecco come si è evoluta la questione francese in tempi recenti. Indice 1 Dal XIX secolo ad oggi 2 1990/91: Operazione Daguet 2.1 Armée de l'Air 2.2 ALAT 2.3 Forze di terra e di mare 2.4 Battaglie nel deserto 2.5 Le battaglie aeroterrestri e l'ALAT 2.6 Riduzioni

wikibooks.org | 2018/1/24 22:03:12

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-3 print that page

Super-Etendard_1

Il Dassault Super Étendard (Stendardo) è un cacciabombardiere imbarcato della metà degli anni settanta. A partire da 2006 è iniziata la sostituzione dei modelli in servizio con la variante imbarcata dei Dassault Rafale. È stato concepito essenzialmente come un Dassault Étendard IVM migliorato

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica print that page

politico [1] [2] [3] [4] 2 SMP 1990 [5] 3 Fanteria di Marina, fino al 1991 [6] 4 SMP 1991: forze in 'transizione' dell'ex impero [7] 5 Aviazione russa, 2009 [8] 6 Note Inquadramento sociale, economico e politico [1] [2] [3] [4] [ modifica ] Esempio? Churchill si unì a tanti

wikibooks.org | 2018/9/22 18:26:39

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Chad print that page

Il Chad divenne indipende nel 1960 e non aveva inizialmente forze armate , ma dalla I GM la parte meridionale del Paese aveva dato molti soldati all'esercito francese e poi contribuito largamente alla II GM. Dicembre 1940, due battaglioni della Francia Libera combatterono anche contro gli

wikibooks.org | 2015/8/13 20:06:42

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Tunisia print that page

La Francia occupò questa terra per mettere fine alle incursioni che spesso venivano condotte in Algeria dalle montagne tunisine, un caposaldo capace di ospitare una resistenza difficile da superare, come dimostrato nelle ultime, drammatiche settimane della IIGM in Africa del Nord. E cos

wikibooks.org | 2015/7/9 14:47:16

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Bulgaria print that page

MiG-29A-Bulgaria-2007

interessante approfondire ma che qui non ci interessa particolarmente. Nel tardo XIX e nel primo XX secolo iniziarono molte guerre a carattere nazionale. Tra queste la Guerra Serbo-Bulgara, che minacciò di coinvolgere anche l'Impero austro Ungarico dopo che i Bulgari erano riusciti a battere

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Marocco print that page

Il Marocco è stato particolarmente coinvolto negli interessi europei tra il 19° e 20° secolo , quando le nazioni del Vecchio Continente si spartirono l'Africa. Nel 1912 vi fu un accordo tra la potente Francia e la vecchia e decadente, ma più vicina, Spagna. Venne stabilito un totale di

wikibooks.org | 2018/4/28 17:55:13

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-cargo print that page

Victory_Day_Parade_2008-22

ingresso in servizio, nel 1947, il "Colt" è stato comunque il più prodotto aereo da trasporto del secondo dopoguerra , grazie alla sua straordinaria maneggevolezza a basse velocità, robustezza e versatilità. È stato prodotto anche nel modello a turboelica An-3, ma lo standard è dato

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-Strikers print that page

Il-28_RB1

in patria fino al 1980 ma viene ancora utilizzato, anche se in ruoli secondari, in alcune delle forze aeree che lo hanno impiegato tra quelle filosovietiche. Il velivolo cominciò ad essere progettato nel dopoguerra , a seguito della specifica per un nuovo bombardiere d'assalto ad alte prestazioni