-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Austria / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Austria print that page

Bataillon_de_la_garde_autrichienne

L' Austria , come nazione non esisteva nel 1945, ma essendo stata inglobata dalla Germania senza opporre resistenza, essa fu trattata da perdente e occupata dagli Alleati come accadde con la Germania, anche qui con 4 parti relative alle Potenze vincitrici. Del resto era qui che nacque Hitler

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cina-4 print that page

Chinese_Type_90_APC

israeliani). Prima di questo, ha avuto modo di influenzare le artiglierie di ogni latitudine, dall Austria al Sudafrica; quello che era meno noto, è che anche la Cina ebbe tale influenza. Questa è invece testimoniata appieno dal WA 021 da 155/45 mm, che ha una gittata con proiettili standard

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Svezia-2 print that page

J29F_%27Yellow_F%27_(Zeltweg_-_Hangar_8)

di Seversky P-35 venne consegnato (con armamento potenziato) verso la fine degli anni '30, ma un secondo lotto (sempre di 60 aerei) non venne consegnato per ragioni 'belliche' (finendo nell'US Army). La Svezia rimediò con un lotto di caccia Reggiane 2000, che -anche stavolta- erano un po

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Europa Occidentale print that page

anche nazioni che facevano da utile cuscinetto tra i blocchi, come la Svizzera, Svezia, Finlandia, Austria e Yugoslavia. L'industria e la tecnologia europea è rinata presto e dopo avere usato largamente brevetti e modelli americani, ha sviluppato numerosi sistemi autonomi. Per ragioni di

wikibooks.org | 2015/7/9 14:36:41

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA: Reparti dell'US Army print that page

era un mezzo da sbarco 'aereo' a tutti gli effetti), 1 di artiglieria. A questi si aggiunse un secondo reggimento paracadutisti nel giugno '43 e poi la 101a venne trasferita in Gran Bretagna, dove si addestrò per l'invasione del continente europeo e ricevette nel gennaio del '44 un terzo

wikibooks.org | 2018/8/28 19:10:13

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-Caccia moderni print that page

ILA_2008_PD_306

L' Eurofighter Typhoon è quello che una volta era chiamato EFA o Euro Fighter Aircraft. Si tratta di un velivolo multiruolo moderno ad uso militare. Bireattore con ali a delta ed alette canard, è stato progettato e costruito da un consorzio di 4 nazioni europee: Regno Unito, Germania Occidentale

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Svizzera-2 print that page

PC7

ogni cittadino abile, arrivando a 700.000 e passa effettivi, e poi, teoricamente, durante il XX secolo , a 1,5 mln, ovvero in proporzione alla popolazione un esercito inferiore solo a quello israeliano. Grazie all'impressione fatta dagli Svizzeri a Guglielmo I la nazione venne salvata da un

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Svizzera print that page

Bunker_Bottighofen

militare, eccetto per le guardie dei palazzi vaticani. La Storia si è occupata degli svizzeri nel I secolo a.C. con le campagne di Cesare oltre la Gallia, e in seguito la Svizzera tornò ad essere nota quando i suoi guerrieri sconfissero in una catastrofica battaglia gli Asburgo d Austria

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Polonia-2 print that page

prodotti M28B con eliche a 5 pale e negli anni '90 erano già apparsi tipi da ricognizione marittima e forze di polizia. L'aereo è ben apprezzato per operazioni STOL e manovra bene a velocità basse, opera su piste non pavimentate e ha un vano di carico posteriore di facile accesso. I costi

wikibooks.org | 2018/5/26 9:02:49

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Germania Ovest-2 print that page

Republic_F-84F_Thunderstreak-donderwolk

Inizialmente l'aviazione tedesca ebbe, a partire dal 1955, oltre 300 F-86, circa 80 F-86K, 450 F-84F e 108 RF-84F che ne fecero la principale forza aerea NATO in Europa continentale. La sua potenza continuò ad essere mantenuta ai massimi livelli con: decine di batterie SAM Nike-Hercules