-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Canada-2 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Canada-2 print that page

HMCS_Algonquin_(DDG_283)

Qual è il Paese dallo sviluppo costiero maggiore? Il Canada . Per oltre 243.000 km, 6 volte il giro del mondo. Eppure, il Canada non ha mai avuto una flotta di pari prestanza. Un poco perché molte coste di fatto sono inglobate nell'Artico, un poco perché la difesa dai Sovietici, l'unica

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Canada print that page

Canadian_AVGP_obstacle_course

Pur essendo uno dei più grandi Paesi del mondo, il Canada è quasi una nazione artica, con un clima freddo, foreste enormi e una popolazione di circa un decimo rispetto a quella degli USA, i dirimpettai di sempre. Le forze armate canadesi sono poco sviluppate, situazione che si è verificata

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 24 print that page

Un tempo le capacità ECM e di contrasto ai radar erano il compito dei PD.808GE del 71°, ma adesso quello che fa la differenza nella riuscita di un'azione contro una postazione nemica è data dalle missioni SEAD dei Tornado ECR. Questi erano stati pensati sopratutto da parte della LW tedesca

wikibooks.org | 2018/9/21 10:48:26

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cina-3 print that page

Eurocopter_Dauphin_Malinese_Air_Force

AS365 Dauphin II, con un radar KLC-1 in banda X per il targeting oltre l'orizzonte per le navi armate dei nuovi missili antinave. Peso 2050/4100 kg, velocità du ben 305 kmh, quota di 6000 m anche se l'hovering è possibile solo entro i 2600 m con effetto suolo. L'autonomia arriva a ben 1000

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-6 print that page

Ecco uno spaccato del 1992 che vede rappresentato il 35imo Reggimento di Fanteria Meccanizzata francese, e le differenze con un analogo tipo italiano. Comandato da un tenente Colonnello o un Colonnello, aveva 30 ufficiali, 64 sottufficiali e 289 militari di truppa per la CCAS, ovvero la compagnia

wikibooks.org | 2015/7/9 14:37:38

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Germania Ovest-2 print that page

Republic_F-84F_Thunderstreak-donderwolk

Inizialmente l'aviazione tedesca ebbe, a partire dal 1955, oltre 300 F-86, circa 80 F-86K, 450 F-84F e 108 RF-84F che ne fecero la principale forza aerea NATO in Europa continentale. La sua potenza continuò ad essere mantenuta ai massimi livelli con: decine di batterie SAM Nike-Hercules

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 3 print that page

Italian_G-91T

Super 7 era dotato invece di un motore DH Gipsy Queen da 355 hp con elica tripala, e ottenne un secondo posto al Daily Express Challenge Trophy Air Race in Gran Bretagna. Nel dicembre 1952 conquistò altri record sulle stesse distanza con 419,48 e 411,7 kmh. Ma era un apparecchio essenzialmente

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-7 print that page

MILAN~18

ha dimostrato un valore pari al 20% appena. In ogni caso esso è stato pensato sopratutto per le forze di dispiegamento rapido e quindi l'essenziale è stato quello di garantirgli una sufficiente leggerezza per il trasporto, sopratutto con gli elicotteri medi. Naturalmente questo significa

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-12 print that page

C-47_exhibition_in_2004

sopravvivenza a generazioni di previsti successori. Ecco perché il C-47 è rimasto a buon titolo anche nel dopoguerra , con una carriera che per certi esemplari continua tutt'oggi. Ancora nel Vietnam, esso venne utilizzato sia come cargo, che come cannoniera volante. In questo insolito ruolo

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-3 print that page

Centurion-Shot-Kal-Gimel-latrun-1

perché vi erano in tempo di pace tutte e 4 queste nazioni mantenevano entro il proprio controllo le forze armate nazionali. Ma in emergenza il NORTHAG era capace di aumentare da 200.000 a 500.000 effettivi, parte dei quali da parte del BAOR tramite la BRSC. La situazione logistica era in