-

Risultati 1 - 10 su circa 10000 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Chad / Wikipedia    (1834145 articoli)

3º Corpo meccanizzato della Guardia (Armata Rossa) print that page

T34_tanks

corpo meccanizzato fu impegnato soprattutto nell' area baltica , contribuendo a isolare il Gruppo d armate Nord tedesco e partecipando alle dure battaglie in Curlandia . Equipaggiato fin dal 1944 con carri americani Sherman , rafforzati da carri pesanti sovietici Stalin II , il 3º Corpo

1º Corpo carri della Guardia (Armata Rossa) print that page

Uran2

denominazione di 26º Corpo carri , comandata dal generale Aleksej Rodin ; venne quindi assegnata alle forze mobili organizzate per la decisiva Operazione Urano , la grande controffensiva sul fronte del Don e del Volga durante la battaglia di Stalingrado . Il 26º Corpo carri, a partire

Forze Armate Fiumane print that page

Reggenza_Italiana_del_Carnaro

Le Forze Armate Fiumane rappresentavano le forze armate e di polizia, nonché quelle ausiliarie, della Reggenza Italiana del Carnaro . Indice 1 Le Truppe dell'Impresa di Fiume 2 Dettami legislativi 3 Composizione 3.1 Le Forze di Terra 3.2 Le Forze di Mare ("Flotta del

Lista delle forze terrestri militari mondiali print that page

Army_Artsakh

Questa lista delle forze terrestri militari mondiali raccoglie (in ordine alfabetico) i nomi attuali e storici con le relative bandiere di quelle forze militari che possono essere considerate come l' esercito regolare di uno Stato sovrano; eventuali ulteriori forze terrestri, militari

Forze armate sovietiche print that page

Il_ministro_della_difesa_dell%27URSS_Dmitrij_Ustinov

Le Forze armate sovietiche erano le forze armate dell' Unione Sovietica dall'inizio della guerra civile russa , nel 1918, fino alla scioglimento dell'URSS nel 1991-1992. Le forze armate erano composte da: Armata Rossa (esercito di terra), marina militare , forze aeree e dal Direttorato

Operazione Bagration print that page

49th_Army_troops_storming_Mogilev_June_1944

Combattuta contemporaneamente allo sbarco e alla battaglia di Normandia sul fronte occidentale , l'operazione Bagration costituì probabilmente l'offensiva sovietica maggiormente riuscita di tutta la guerra sul fronte orientale [9] , una delle manovre strategiche in profondità con mezzi corazzati

Offensiva del Baltico print that page

3%C2%B0GTK

L'offensiva, caratterizzata da scontri accaniti e sanguinosi e da alcune difficili manovre delle forze corazzate sovietiche, si concluse con una piena vittoria dell' Armata Rossa , che rioccupò l' Estonia , la Lituania occidentale e gran parte della Lettonia e riuscì, dopo un iniziale

2º Corpo carri della Guardia (Armata Rossa) print that page

Operazione_Piccolo_Saturno

24º Corpo corazzato Il 24º Corpo corazzato venne costituito, nel quadro del rafforzamento delle forze meccanizzate dell'Armata Rossa dopo le catastrofiche perdite della prima campagna di guerra (oltre 20.000 carri armati [1] ), nell' aprile 1942 a Vorosilovgrad (regione militare di Char

3º Corpo carri della Guardia (Armata Rossa) print that page

General_Rotmistrov_,commander_of_the_7.Tank_corps

1942 nelle retrovie del Fronte di Kalinin durante la convulsa e confusa ricostituzione delle forze meccanizzate dell' Armata Rossa in vista delle nuove operazioni della primavera-estate 1942 . Subito dopo il pericoloso inizio della nuova offensiva tedesca ( Operazione Blu ), il 7º Corpo

Operazione Urano print that page

T-34_Urano

orientale alla metà di novembre 1942 vedeva i due raggruppamenti principali tedeschi, il Gruppo d armate B al comando del generale Maximilian von Weichs e il Gruppo d armate A , dipendente direttamente dall' OKH ( Oberkommando des Heeres – alto comando dell' esercito ) e quindi da