-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-4 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-4 print that page

Ins_mumbai-Fremantle-2001

delle 3 navi della classe accettata in servizio. Queste grandi unità sono state progettate in India , ma nondimeno hanno una precisa impronta 'russa' per almeno 3 ragioni: perché l'OKB Severnoye è stato interessato alla loro progettazione, sia perché queste navi rappresentano la logica

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India print that page

Mig-27

L' India , l'attuale ascendente superpotenza asiatica, nonché la più grande democrazia del mondo, ha uno strumento militare di tutto rispetto. Terra di antica civilizzazione, ma non unificata come successe altrove, entra nella storia occidentale con le campagne di Alessandro Magno che sull

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-2 print that page

AB133_-_Vijayanta_MBT

Nonostante le molte ambizioni, le forze corazzate dell'Esercito indiano sono rimaste menomate da notevoli e pesanti fallimenti, che difficilmente si potrebbero spiegare anche tenendo conto di tutte le spiegazioni note. Per quello che riguarda i carri armati, che in definitiva sono l'unica

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan print that page

Shenyang_F-6

funzionare' la Partition decisa dai britannici. Diviso tra Pakistan occidentale e orientale dall India , il Pakistan, a maggioranza musulmana conobbe al momento della guerra con l India una ferocissima e sanguinosa guerra civile che portò innumerevoli vittime e ingenti spostamenti di popolazioni

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan-2 print that page

decisioni dell'AFRC (Armed Forces Reconstitution Committee), che doveva stabilire cosa della vecchia India unita' dovesse essere suddiviso tra Pakistan e India propriamente detta. Il risultato fu che ai Pakistani vennero assegnate 2 fregate, 2 corvette, 4 dragamine, 2 pescherecci, 4 lance

wikibooks.org | 2017/5/24 11:24:28

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-3 print that page

SU-30MKI_India

98 il totale di ore di volo superò le 300.000. la crisi era superata, ma l'esigenza di avere in India centri di revisione e manutenzione per gli aerei stranieri divenne evidente, come anche quella di risparmiare gli aerei e insistere sopratutto sullo sviluppo dei simulatori per mantenere

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-cargo print that page

Victory_Day_Parade_2008-22

ingresso in servizio, nel 1947, il "Colt" è stato comunque il più prodotto aereo da trasporto del secondo dopoguerra , grazie alla sua straordinaria maneggevolezza a basse velocità, robustezza e versatilità. È stato prodotto anche nel modello a turboelica An-3, ma lo standard è dato

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-SAM navali print that page

di 300-500 km di portata, per dare l'allarme precoce, funzionando come 'picchetti radar'. Nel dopoguerra , i piani quinquennali tornavano al concetto delle grandi navi da battaglia e portaerei. Tuttavia questo era chiaramente al di fuori delle capacità economiche e tecniche sovietiche e cos

wikibooks.org | 2015/7/9 14:51:42

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-MiG-2 print that page

Tupolev_Tu-128_@_Central_Air_Force_Museum

denti di Tupolev. IL primo stadio fu il Tu-102, progettato con la guida di S. Eger e I. Nezval, secondo l'esperienza del Tu-98, che era anche il diretto antenato del Tu-22. Solo che quest'ultimo era più grosso e aveva motori in coda. Pare che esso avesse due motori VD-19, frutto di Dobrynin

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-MiG print that page

USAF_MiG-15

sperimentare l'avionica del missile antinave KS-1 Kometa (AS-1 Kennel), privo di armamento e con un secondo abitacolo per un ingegnere di volo. Il MiG-15 rappresentò una tappa fondamentale nell'evoluzione dei caccia sovietici, e importante per la storia dell'aviazione in senso più generale