Collegamento esternoclose
-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Kenya / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Kenya print that page

Il Kenya ha attualmente una delle situazioni più stabili dell'Africa Orientale, anche se si tratta di un equilibrio molto precario. Il Kenya , famoso per i suoi grandi parchi naturali e la ricchezza della fauna, passò sotto il protettorato inglese nel 1890 e divenne una colonia nel 1920

wikibooks.org | 2015/7/9 14:42:17

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Brasile print that page

Minas_Gerais_DN-SN-97-01755

con i potenti P-47 erano della FAB, operando in Italia. Negli anni '50 gli USA erano gli egemoni mondiali e la Gran Bretagna in decadenza. La loro supremazia nella vendita di navi ai brasiliani ebbe materiale realizzazione con la vendita di parecchi sottomarini e coacciatorpediniere. Ma negli

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq print that page

difficoltà che da tempo immemorabile questa terra pone in termini di governabilità. Nell'ultimo secolo ha visto innumerevoli, usualmente violenti, colpi di stato e rivoluzioni, mentre la sua ricchezza di materie prime e di acqua non ha impedito di precipitare negli ultimi decenni in una

wikibooks.org | 2015/7/9 14:39:24

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Oman print that page

British_Chieftain_1

Avendo una popolazione di poco superiore al milione di abitanti, l'Oman non poteva permettersi forze armate di grandi dimensioni, ma esse erano ben equipaggiate. Esercito [ modifica ] Il Royal Oman Armyera era il titolare delle maggiori risorse umane, con circa 15.000 uomini ordinati in

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-6 print that page

Ecco uno spaccato del 1992 che vede rappresentato il 35imo Reggimento di Fanteria Meccanizzata francese, e le differenze con un analogo tipo italiano. Comandato da un tenente Colonnello o un Colonnello, aveva 30 ufficiali, 64 sottufficiali e 289 militari di truppa per la CCAS, ovvero la compagnia

wikibooks.org | 2015/7/9 14:37:38

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Etiopia print that page

EthiopiaRAND1908

passeggiata: la vittoria di Adua, ottenuta contro gli Italiani. Indice 1 Gli inizi 2 Il dopoguerra e lo scontro con l'Eritrea [1] 3 La campagna d'Eritrea, 1978-91 [3] 4 La seconda guerra tra Etiopia ed Eritrea [4] 5 EtAF, 2006 6 Al 2008 [6] 6.1 Eritrea Gli inizi [ modifica

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Germania Ovest-3 print that page

FGS_Bayern_(F_217)_2

negli anni '50 vennero realizzati. La base di partenza di tutti i successivi progetti, il Type XXI bellico, di cui un esemplare venne anche recuperato per scopi sperimentali durante gli anni '60. All'atto della resa della Germania vi erano avanzati progetti che però non erano stati prodotti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-Armi aeroportate print that page

Quad_ADEN_30mm_Cannon

in quanto consentono 1.000 o 1.700 colpi al minuto, con una velocità iniziale di oltre 1 km al secondo per una granata che nonostante il calibro in 27 mm pesa più di quella dell'Aden (275 gr). La dotazione è di 180 colpi per cannone. Un'ultima arma britannica meritevole di mensione è l

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-8 print that page

Grumman_HU-16B_Albatross

difensive, che offensive a seconda delle necessità, e che sempre risultano in veri moltiplicatori di forze : si pensi soltanto quello che significa ampliare l'orizzonte radar che normalmente è dell'ordine dei 40 km (circa 3 minuti,ad essere generosi, per un jet in volo a bassa quota), con

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-33 print that page

Paveway_ILA06

nucleari ), usate con devastante efficacia contro obiettivi militari e civili, le bombe utilizzate nel dopoguerra sono state usate praticamente in un solo 'formato', quello da 454 kg con ridotta resistenza aerodinamica per l'uso da macchine come i cacciabombardieri a reazione. Bomba laser