-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan-2 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan-2 print that page

Committee), che doveva stabilire cosa della vecchia 'India unita' dovesse essere suddiviso tra Pakistan e India propriamente detta. Il risultato fu che ai Pakistani vennero assegnate 2 fregate, 2 corvette, 4 dragamine, 2 pescherecci, 4 lance portuali, 3.580 uomini di cui 180 ufficiali, pi

wikibooks.org | 2017/5/24 11:24:28

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan print that page

Shenyang_F-6

Il Pakistan , diventato indipendente nel 1947 risentì delle difficoltà pratiche di far 'funzionare' la Partition decisa dai britannici. Diviso tra Pakistan occidentale e orientale dall'India, il Pakistan , a maggioranza musulmana conobbe al momento della guerra con l'India una ferocissima

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Bangladesh print that page

FT-6_trainer_at_the_China_Aviation_Museum

Questo Stato venne, nel 1947, distaccato dall'India, ma non reso indipendente. La 'Partition' britannica considerò il Bengala piuttosto come il Pakistan Orientale. Non era difficile capire fin dall'inizio che uno stato suddiviso in due, con un intero subcontinente nel mezzo, avrebbe avuto

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cina-2 print that page

J-6_DF-102_fighter_at_the_China_Aviation_Museum

armato di Sparrow o di AMRAAM davvero ci sarebbe poco da sperare. Nel frattempo, in compenso, le forze aeeree Russe, eredi di quelle sovietiche, sono decadute moltissimo di importanza e di capacità, anche in termini numerici, tanto da essere dubbio, nonostante il materiale, anche la loro

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India print that page

Mig-27

per esempio l'aviazione anglo-indiana nacque nel 1932. Durante degli anni '40 la lotta contro il Pakistan si era conclusa nella prima, sanguinosa guerra indo-pakistana, in cui musulmani e induisti si massacrarono in un conflitto civile di grande violenza. In seguito vi fu una guerra contro

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cina-4 print that page

Chinese_Type_90_APC

Sebbene quegli anni vedevano l'attenzione rivolta sopratutto all'ultima generazione dei sistemi d'arma sovietici, ora finalmente noti nel dettaglio (sebbene con una reputazione non eccelsa, dopo il disastro di Desert Storm), al contempo diventava nota una mole di informazioni non meno impressionante

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Estremo Oriente print that page

centrale e orientale. Come il Medio Oriente anche questo è un luogo strategico per gli equilibri mondiali . Meno ricco di petrolio, estremamente popoloso, con problemi enormi e spesso ereditati da un passato che non passa -vedi le due Coree-, anche qui le spese per gli armamenti sono enormi

wikibooks.org | 2015/7/9 14:36:33

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-92 print that page

Mi-24

sempre più agguerrita. L'Afghanistan fu già terra di scontro tra Zaristi e Britannici nel XIX secolo , quando l'ambizione dei primi di raggiungere le calde acque dell'Oceano indiano con almeno una grande base navale. La ricchezza della vicina India era un altro motivo d'interesse. Ma i Russi

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-4 print that page

Ins_mumbai-Fremantle-2001

ha interessato relativamente l'India: infatti, la 'sua' guerra fredda l'ha combattuta contro il Pakistan e anche Cina, e con queste nazioni ben poco è cambiato prima e dopo il 1991. In ogni caso, chiaramente i lunghi tempi di realizzazione hanno reso molte delle attrezzature alquanto obsolete

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/EAU print that page

F-16e_block60

industrie della Difesa, per la volontà di aggiornare e potenziare il loro strumento militare, che è secondo solo a quello Saudita e Iraniano nella regione. Al contempo, non hanno mancato di fare scalpore negli USA recenti scandali, come il filmato reso pubblico di uno degli emiri locali