-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Romania-2 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Romania-2 print that page

La Romania si è unita alla NATO il 29 marzo 2004 dopo la decisione presa al Summit di Praga del novembre 2002. Naturalmente questo ha portato molte novità e cambiamenti per la nazione, sia interni sia per aggressioni esterne. La Romania è stata uno degli alleati durante la Guerra del Golfo

wikibooks.org | 2018/3/18 18:16:02

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Romania print that page

Expomil_2005_01_TR-85M1_03--A

L'attuale Romania è l'antica Dacia e grazie alla campagna di conquista romana, resta l'unico Paese del Patto di Varsavia con una lingua latina. Essa combatté inizialmente a fianco dei tedeschi in Unione sovietica, ma dopo un inizio positivo, anche perché sostenuto da buone forze aeree

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Bulgaria print that page

MiG-29A-Bulgaria-2007

interessante approfondire ma che qui non ci interessa particolarmente. Nel tardo XIX e nel primo XX secolo iniziarono molte guerre a carattere nazionale. Tra queste la Guerra Serbo-Bulgara, che minacciò di coinvolgere anche l'Impero austro Ungarico dopo che i Bulgari erano riusciti a battere

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Europa Orientale print that page

non tutti sembrano essere di questo contenti (certo non la Russia); in ogni caso, la storia del dopoguerra , e per i successivi 45 anni, nel bene e nel male ha visto la contrapposizione tra i blocchi della NATO e del Patto, e questo significa che non solo gli eserciti di quell'impostazione

wikibooks.org | 2015/7/9 14:36:43

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Bibliografia print that page

Articoli di Joe Baugher: F-104 F-16 F-4 F-18 F-15 F-5 F-5 Koreani F-5 Greci F-5A Taiwanesi F-5E Taiwanesi F-5 Thailandesi F-5 Svizzeri F-16 egiziani F-16 thailandesi F-16 greci F-4 egiziani F-18 australiani F-4 australiani F-18 spagnoli F-15 sauditi F-15S F-16 giapponesi

wikibooks.org | 2015/7/9 14:34:34

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-7 print that page

BTR-60PB_DA-ST-89-06597

artiglieria controcarri. In seguito si pensò bene di far stare i fanti direttamente sui carri armati. Le armate di soldati sopra i KV e i T-34, armati dei mitra PPHS divennero estremamente temibili, anche se ovviamente i fanti erano vulnerabili alle armi leggere e alle schegge, spesso costretti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-MiG print that page

USAF_MiG-15

sperimentare l'avionica del missile antinave KS-1 Kometa (AS-1 Kennel), privo di armamento e con un secondo abitacolo per un ingegnere di volo. Il MiG-15 rappresentò una tappa fondamentale nell'evoluzione dei caccia sovietici, e importante per la storia dell'aviazione in senso più generale

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Ungheria print that page

millenni orsono invasero l'Europa, partecipò alla Seconda guerra mondiale assieme alle principali forze dell'Asse con una prima campagna militare contro la Yugoslavia e poi, contro l'URSS. Produttrice di armamenti di secondo piano anche nell'ambito del Patto, l' Ungheria iniziò la Seconda

wikibooks.org | 2015/7/9 14:50:18

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Yugoslavia print that page

Bosnia_mig29

relativamente limitate, e allora negli anni '70 comparve il J-22 Orao (Aquila), co-sviluppato con la Romania . Nel '76 entrarono in servizio, dopo vari anni, 15 esemplari però privi di armi, e poi usati come ricognitori. Essi non avevano postbruciatore, ma in seguito ebbero un pod da ricognizione

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Vietnam-2 print that page

F-4B_VF-111_CVA-43

parte (al più, con gli inevitabili 'consiglieri') e aiuti militari+truppe combattenti pesantemente armate (con tanto di VII Flotta) dall'altra. Il coinvolgimento americano nel Sud Est asiatico era quindi già una realtà prima del famoso incidente del Golfo del Tonchino, come lapalissianamente