-

Risultati 1 - 10 su circa 251 per  Wikipedia / Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica-2 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica-2 print that page

SAS_Mendi_F148

Il Sudafrica è una realtà molto complessa e mai banale, e questo grande Paese non manca mai di stupire il suo visitatore. Specialmente se poi il governo storico di Thabo Mbeki, espressione tipica del 'post-Apartheid', cade e lascia un vuoto politico che sarebbe stato riempito poi dal nuovo

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica print that page

Ratel_90_armyrecognition_South-Africa_008

La principale Forza Armata del Sudafrica era all'epoca un vero esercito di popolo. C'erano 15.500 persone, di cui 5.500 volontari di razza mista, più 2.000 donne. Questi inquadravano 50.000 militari di leva che servivano per ben 24 mesi, poi diventavano per i 12 anni successivi riservisti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 22 print that page

Ecco un altro reparto fondamentale dell'AMI: il 6° Stormo 'Alfredo Fusco', che ha ricevuto ben due dei 4 gruppi di Tornado, come previsto dal Nuovo Modello di Difesa. La cosa era risultata possibile dall'uso più razionale del 'parco macchine' ,dalla constatazione che le perdite operative

wikibooks.org | 2018/3/18 18:25:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Nicaragua print that page

fatto lontano nel tempo, la nostra storia del moderno Nicaragua si può iniziare all'alba del XX secolo , quando gli USA occuparono il Paese nel 1909. L'occupazione americana ebbe luogo perché prima c'era stato un lungo periodo di guerra civile e questo comportò la formazione di numerose

wikibooks.org | 2015/7/9 14:42:46

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito print that page

ex-imperiale la missione era completa: nonostante la relativa incolumità di Australia, Canada e Sudafrica , nessuno sulla Terra poteva discutere di predominio mondiale con gli Stati Uniti nucleari di Truman. Nessuno eccetto Stalin, che tuttavia era al comando di una nazione devastata da una

wikibooks.org | 2018/7/12 9:47:27

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Israele-3 print that page

INS_Hetz.

I sottomarini israeliani sono oramai una specialità ultracinquantennale, dato che la specialità nacque già nel 1951 e fino al 2005 aveva avuto circa 1.800 sommergibilisti brevettati, nonostante la dura selezione e la scarsità di mezzi subacquei. La prima generazione di sottomarini israeliani

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Angola-1 print that page

sufficienti per un'armata aerea come quella mobilitata nel Golfo durante il 1991). Naturalmente, per il Sudafrica era parimenti importante che le idee marxiste stessero più lontane possibili dai suoi confini, dato il regime di apartheid che già gli causava problemi politici internazionali

wikibooks.org | 2018/3/30 19:40:35

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Anglosassoni print that page

determinanti: il genocidio dei nativi amerindi, con una conquista durata fino agli ultimi decenni del XIX secolo ; la schiavitù di una moltitudine di africani e loro discendenti, dal XVIII secolo sopratutto; poi, dopo l'abolizione della schiavitù, l'arrivo di un gran numero di immigrati

wikibooks.org | 2018/9/3 17:52:19

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Algeria print that page

desertica a sud, è una terra difficile, in cui la guerriglia ha avuto buon gioco nel dare scacco alle forze degli eserciti regolari. Nemmeno con l'aviazione le cose sono cambiate in maniera decisiva. Né la Francia negli anni '50-60, quando sperimentò tra l'altro i primi elicotteri armati

wikibooks.org | 2018/9/8 15:42:38

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Africa print that page

sempre che i flagelli della fame e dell'HIV non aumentino il loro pedaggio in vite umane. Persino il Sudafrica , che da solo è sede di gran parte della ricchezza dell'africa sub-sahariana (a maggioranza araba), è afflitto da livelli di violenza eccezionali, e da una diffusione parimenti impressionante

wikibooks.org | 2015/7/9 14:33:41