-

Risultati 1 - 10 su circa 254 per  Wikipedia / Giacomo Attendolo / Wikipedia    (1834145 articoli)

Giacomo Attendolo print that pageTimeline of Giacomo Attendolo

Muzio_Attendolo_Sforza

Petrascini), è descritta come donna dal carattere aspro. Si narra che una sera del 1382 il giovane Giacomo , mentre stava zappando un campo, vide passare dei soldati della compagnia di Boldrino da Panicale alla ricerca di nuove leve. Attratto dall'idea scagliò la zappa in alto, se essa

Muzio Attendolo (incrociatore) print that page

Incrociatore_Muzio_Attendolo

Il Muzio Attendolo fu un incrociatore leggero della Regia Marina italiana , appartenente alla classe Condottieri tipo Raimondo Montecuccoli . Venne così battezzata in onore del condottiero del XV secolo Muzio Attendolo detto Sforza . Venne impostata nel 1931 nei Cantieri Riuniti dell

Michele Attendolo print that page

Pompeo_Litta,_Famiglie_celebri,_Attendolo

Generale al posto del Gattamelata , a gennaio contrasta gli aragonesi negli Abruzzi. Micheletto Attendolo guidò l'armate della Serenissima alla conquista di Lecco nel 1447, finendo però sconfitto dai Milanesi. Viene rimosso dal comando e confinato a Conegliano . Voci correlate [ modifica

Caterina Sforza print that pageTimeline of Caterina Sforza

Caterina_Sforza

faceva parte di una famiglia della nobiltà minore residente a Cotignola [3] , dove i genitori, Giacomo Attendolo ed Elisa de' Petrascini, si dedicavano all'attività contadina . Muzio, all'età di tredici anni, scappò di casa con un cavallo rubato al padre, per seguire i soldati di Boldrino

Eugenia Attendolo Bolognini Litta print that page

Eugenia_Attendolo_Bolognini_Litta

Eugenia nacque da Eugenia Vimercati Sanseverino e dal conte Gian Giacomo , famoso come raffinato collezionista, cui si deve la nascita dei Musei civici di Milano . [2] [3] Sin da bambina è evidente la sua bellezza, e diviene ben presto nota a Milano come la bella Bolognina . Eugenia nel

Giovanni Attendolo print that page

Pompeo_Litta,_Famiglie_celebri,_Attendolo

Ugolino di Cotugnola, donna di costumi virili, dalla quale ebbe numerosi figli. [1] Tra questi: Giacomo (1369-1424), capitano di ventura , conosciuto come Muzio Attendolo detto "Sforza", fu il capostipite della dinastia Sforza . Bosio (?-1410), uomo d'armi, seguì il fratello Giacomo

Lorenzo Attendolo print that page

Pompeo_Litta,_Famiglie_celebri,_Attendolo

Fu probabilmente figlio di Nascimbene, degli Attendolo di Cotignola . Cugino del più noto Giacomo Attendolo detto "Sforza", fu assieme ad esso nel 1385 al servizio degli Estensi . Passò sotto le bandiere della regina di Napoli Giovanna II , che nel 1419 lo creò viceré della Terra

Attendolo print that page

Filippo_Maria_Visconti

Gli Attendolo furono una famiglia di agiati agricoltori originari di Cotignola , nel Ravennate , che, passata a Milano nel XV secolo , diede origine alla famosa dinastia degli Sforza . Il soprannome di "Sforza" fu dato dal capitano di ventura Alberico da Barbiano a Giacomo "Muzio" Attendolo

Giuseppe Garibaldi (incrociatore 1936) print that page

RN_Garibaldi_1938

Il Giuseppe Garibaldi è stato un incrociatore della Regia Marina italiana e successivamente della Marina Militare . Dopo aver subito radicali lavori di trasformazione, divenne la prima unità navale missilistica italiana. Alla sua entrata in servizio il Garibaldi era classificato incrociatore

Raimondo Montecuccoli (incrociatore) print that page

Montecuccoli

Dopo i lavori di trasformazione: 6 × 152/53 mm Mod 1929 (3 installazioni binate) 4 × 100/47 mm OTO 1928 (2 installazioni binate) 8 × “Bofors” da 40/56 mm (4 installazioni binate) 4 × 20/70 mm Oerlikon (singole) Siluri 4 tubi lanciasiluri da 533 mm in due complessi binati brandeggiabili