-

Risultati 1 - 6 su circa 6 per  Wikisource / Giochi della XXVIII Olimpiade / Wikisource    (290833 articoli)

Il bacio di Lesbia/XXVII print that page

Ricordati, Catullo, diceva lui a se stesso, di non pencolare. Sta duro, tien duro; sta duro, durissimo, nel tuo proponimento. In verità, soffriva molto. E cominciò intanto a non uscir di casa, e si lasciò crescere la barba, e avverti gli amici [p.  178   modifica ] che intendeva mutare

wikisource.org | 2017/9/8 12:07:14

Pagina:Storia delle arti del disegno II.djvu/295 print that page

quali, per quanto almeno ne troviamo fatta menzione, chiamavasi Mnesibolo, e fu coronato nell’ olimpiade ccxxxv . nei primi anni dell’impero di M. Aurelio 9 . [Monumenti dell'arte erettivi dagli stranieri.] §. 21. Ciò che in questi tempi lavoravasi in Grecia di tempj, di edifizj, e

wikisource.org | 2015/10/2 20:21:13

Le odi di Orazio/Libro terzo/XXIX print that page

ne addusse. [p.  159   modifica ] Fortuna, lieta di rei negozj,     Ferma a giocare giochi non soliti,         Gli onori mal certi tramuta,          52 Or a me or ad altri benigna. Se sta, la lodo; se squassa l’agili     Penne, i suoi doni rassegno; e

wikisource.org | 2016/12/10 13:08:11

Il libro del Cortegiano/Libro secondo/Capitolo XXVII print that page

gli abiti festivi, trinzati, pomposi e superbi. Medesimamente nei spettaculi publici di feste, di giochi , di mascare e di tai cose; perché cosí divisati portan seco una certa vivezza ed alacrità, che in vero ben s’accompagna con l’arme e giochi ; ma nel resto vorrei che mostrassino

wikisource.org | 2015/7/10 8:27:53

Pagina:Storia della letteratura italiana - Tomo I.djvu/117 print that page

Mosco. Ma il lor parere è confutato da Giannalberto Fabricio 1 . Fiorì Teocrito intorno all’ Olimpiade CXXX, e a’ tempi di Tolomeo Filadelfo Re di Egitto, nella cui Corte visse egli ancora per qualche tempo. Che egli per ordine di Gerone fosse o strozzato o decapitato, ella è opinione

wikisource.org | 2017/5/12 16:05:20

Il libro del Cortegiano/Libro primo/Capitolo XXIX print that page

dimestichissimo di cose piacevoli, con donne o cavalieri d’amore, o burlando o scherzando in feste, giochi , o dove si sia, o in qualsivoglia tempo, loco o proposito, son certo che si guardarebbe d’usar quelle parole antiche toscane; ed usandole, oltre al far far beffe di sé, darebbe non

wikisource.org | 2015/7/10 8:17:32