-

Risultati 1 - 10 su circa 17 per  Wikipedia / Girolamo Gigli / Wikipedia    (1834145 articoli)

Girolamo Gigli print that page

Girolamo_Gigli

Nato nella famiglia senese dei Nenci, fu però adottato da un prozio, dal quale prese il cognome. Gigli si sposò giovane con Laurenzia Perfetti, dalla quale ebbe dodici figli. Nel 1698 insegnò presso l' Università di Pavia e successivamente in quella di Siena (professore di Lettere Toscane

Girolamo Rusticucci print that page

Cardinale_Girolamo_Rusticucci_con_stemma

Figlio del celebre giureconsulto Ludovico Rusticucci e di Diamante Leonardi, di cui rimase presto orfano, fu posto sotto la tutela di un suo nobile parente. [1] Nacque nel gennaio del 1537 a Cartoceto , un piccolo centro del ducato di Urbino , sito nell'attuale provincia di Pesaro e Urbino

Santi Cristoforo, Girolamo e Ludovico di Tolosa print that page

Bellini,_Sts_Christopher,_Jerome_and_Louis_of_Toulouse

I Santi Cristoforo, Girolamo e Ludovico di Tolosa è un dipinto a olio su tavola (300x185 cm) di Giovanni Bellini , firmata e datata 1513 , e conservato nella chiesa di san Giovanni Crisostomo a Venezia . Indice 1 Storia 2 Descrizione e stile 3 Bibliografia 4 Voci correlate

Amerighi print that page

Antica_Arme_Amerighi

Gli Amerighi , originari della Francia meridionale furono una famiglia patrizia senese protagonista nelle vicende politiche ed economiche della Repubblica di Siena . Strenui difensori delle libertà repubblicane, parteciparono attivamente nelle guerre contro la Repubblica di Firenze e

Domenico Ghirlandaio print that pageTimeline of Domenico Ghirlandaio

Pala_degli_innocenti,_ghirlandaio,_autoritratto,_dettaglio

Formazione 1.3 I primi lavori 1.4 La Cappella di Santa Fina 1.5 Primo viaggio a Roma 1.6 Il San Girolamo 1.7 I cenacoli 1.8 La Cappella Sistina 1.9 Il rientro a Firenze 1.10 La Villa di Spedaletto 1.11 La Cappella Sassetti 1.12 La Cappella Tornabuoni 1.13 Le pale d'altare

Chiesa di San Giacomo a Scossacavalli print that page

PiazzaScossacavalliInRomeByVasi

La chiesa di San Giacomo a Scossacavalli (detta anche più propriamente San Giacomo Scossacavalli ) era una chiesa di Roma, nel rione Borgo , nella piazza omonima. Chiesa e piazza furono distrutte nel 1937 per la costruzione della via della Conciliazione . Indice 1 Ubicazione 2 Storia

Ducato di Latera print that page

Latera_old_town_panorama

Concessione del vicariato da parte del papa Gregorio XII Fine 18 febbraio 1668 con Cardinale Girolamo Farnese Causa Estinzione della dinastia e incorporazione, per disposizione di Clemente IX , nello Stato Pontificio Territorio e popolazione Bacino geografico Italia centrale

Branconio print that page

Portrait_de_l%27artiste_avec_un_ami,_by_Raffaello_Sanzio,_from_C2RMF_retouched

I Branconio , talvolta citati come Branconio dell'Aquila o Branconi [1] , sono un'importante famiglia dell' Aquila , con ramificazioni a Chieti e Roma . Indice 1 Storia 2 Blasonatura 3 Residenze 4 Note 5 Bibliografia 6 Voci correlate Storia [ modifica | modifica wikitesto

Pamphili print that page

Coa_fam_ITA_pamphili

incarichi di fiducia. Il figlio di Angelo Benedetto, Pamphilio, sposò Orazia Mattei, genitori di Girolamo Pamphili ( 1605 - 1610 ) che sarà cardinale vicario di Roma , incrementando il prestigio della nobile famiglia. Successivamente una serie di matrimoni, coi Mellini e i del Bufalo

Gottolengo print that page

Gottolengo_in_the_evening

4.1 Architetture religiose 4.1.1 Chiesa dei santi Pietro e Paolo 4.1.2 Convento di San Girolamo 4.1.3 Santuario dell'Incidella 4.2 Architetture civili e militari 4.3 Siti archeologici 5 Società 5.1 Evoluzione demografica 5.2 Etnie e minoranze straniere 5.3 Lingue