Risultati 1 - 10 su circa 64 per  Wikipedia / Guinea-Bissau angola equatoriale guinea / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Angola-1 print that page

rimasti dopo la guerra contro i Portoghesi. Erano l'MPLA (Movimento Popolare per la Liberazione dell Angola ) di Agostinho Neto; l'FNLA (Fronte Nazionale di Liberazione dell Angola ) di Holden Roberto; l'UNITA (Unione Nazionale per l'Indipendenza Totale dell Angola ) di Jonas Savimbi . Costoro

wikibooks.org | 2018/3/30 19:40:35

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica-2 print that page

SAS_Mendi_F148

Ironicamente, visto che fino a pochi anni fa Pretoria aveva i suoi uomini in Namibia e spesso anche in Angola . Stavolta però sono missioni sotto controllo ONU. Nel 2006 si è arrivati a ben 4.000 uomini così destinati; nel 2007 si è scesi a 2.700 e nel 2008 ci si aspettava di attestarsi

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Nigeria print that page

che invece tenne fino al decennio successivo pur non essendo una grande potenza bellica (vedi Angola ). Già nel 1956 il Nigerian Regiment della RWAF venne ribattezzato Nigerian Military Forces e nell'aprile 1958, proseguendo il processo di distacco dalla Corona inglese, il governo coloniale

wikibooks.org | 2018/7/11 6:54:31

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Congo print that page

Attualmente le F.A. del Congo , fondate nel 1960, hanno Aviazione, Esercito, Marina. Il presidente e è Joseph Kabila (come Maj General), e capo CSM Gen Didier Etumba Longila. Vi sarebbero stati, al 2005, 11 mln circa di uomini tra 18 e 49 anni, di cui adatti circa 5,8 mln. Il personale attivo

wikibooks.org | 2015/7/9 14:35:39

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Romania-2 print that page

Guerra del Golfo e presidente del Consiglio di sicurezza ONU, partecipa a missioni come UNAVEM in Angola , IFOR e SFOR in Bosnia, Albania e Afghanistan, infine ha mandato 860 truppe in Irak a seguito dell'invasione americana del 2003. Ha partecipato anche alle sanzioni contro la Yugoslavia

wikibooks.org | 2018/3/18 18:16:02

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 3 print that page

Italian_G-91T

L' Aerfer Ariete era un prototipo di aereo da caccia progettato dall'Ing. Sergio Stefanutti , eccellente anche se dimenticato esperto in disegni di notevole finezza aerodinamica (era il 'papà' di apparecchi come l'S.7 e l'SS.4); esso era l'evoluzione di una serie di prototipi che però non

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-MiG print that page

USAF_MiG-15

Durante la seconda guerra mondiale l'Unione Sovietica non aveva aeroplani a getto e, come arrivò la fine del conflitto, si concentrarono gli sforzi per colmare questa lacuna. Ci furono vari esperimenti di macchine a propulsione mista, cioè che montavano sia motori a pistoni che a getto, ma

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Malaysia print that page

FA-18_Hornet_breaking_sound_barrier_(7_July_1999)

La Malaysia è una nazione di recente costituzione (settembre 1963, nata come Federazione Malese) e così le F.A. britanniche, che erano i protettori del territorio, cedettero il grosso dell'equipaggiamento ai malesi. Ma col passare del tempo, con la necessità di ammodernare i propri arsenali

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Etiopia print that page

EthiopiaRAND1908

Pur essendo una terra isolata e povera, l' Etiopia vanta delle tradizioni militari di tutto rispetto. A dire il vero, il suo vanto appare essere niente di meno che la culla del genere umano, quantomeno dei suoi lontani antenati dalla postura bipede. L'Etiopia è anche stata titolare di una

Geografia OpenBook/Geografia regionale extra-europea print that page

Earth_Topographic_Map

La superficie terrestre è formata da terre emerse ed acque marine. Le terre emerse sono costituite dai continenti e le acque marine dagli oceani. Continenti ed oceani sono la più vasta ripartizione, o regione, in cui si suddividono le terre emerse e le acque marine. In particolare va ricordato