-

Risultati 1 - 10 su circa 31 per  Wikipedia / Incendio / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India print that page

Mig-27

L' India , l'attuale ascendente superpotenza asiatica, nonché la più grande democrazia del mondo, ha uno strumento militare di tutto rispetto. Terra di antica civilizzazione, ma non unificata come successe altrove, entra nella storia occidentale con le campagne di Alessandro Magno che sull

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-portaerei print that page

USS_Midway_(CVB-41)_steaming_off_the_Firth_of_Clyde_in_September_1952

Le portaerei americane sono, forse più di qualunque altra risorsa militare dell'immensa macchina bellica statunitense, l'esempio della superiorità di mezzi e capacità su ogni altra nazione della Terra. Non è tanto per il fatto stesso di possedere portaerei, né per il fatto di averne un

Caccia tattici in azione/Lo Zero print that page

A6M2_Zero_9-08-2008_13-03-43

Il Mitsubishi A6M Reisen (zero, in quanto omologato nel 1940), è un altro di quegli aerei che non potrebbe suscitare opinioni più contrastanti, ora ignorato, ora temuto, infine ridicolizzato, e poi ancora ripreso in considerazione, mitizzato, analizzato criticamente, sopravvalutato, sottovalutato

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-7 print that page

BTR-60PB_DA-ST-89-06597

Inizialmente i sovietici non erano ben equipaggiati per il movimento dei fanti sul campo di battaglia. A dire il vero la cosa non era del tutto ignorata, tanto che addirittura prima della guerra si era pensato a blindati cingolati per il trasporto truppe. Dopotutto, le 'cingolette' Vickers

Finlandia/Città/Oulu print that page

Mannerheim_Park_Oulu_2006_07_23

abitanti (ne possedeva infatti circa 3.000). Il più grande cambiamento accadde nel 1822 , quando un incendio distrusse tutto il centro. L'architetto Carl Ludwig Engel disegnò un nuovo centro per la città, dove le case vennero ricostruite secondo la planimetria precedente. Nel 1990 la

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/Gran Bretagna-3 print that page

Bristol_Beaufighter

I bombardieri bimotori Bristol, non meno dei monomotori Fairey, meritano interesse per la loro capacità evolutiva. Un primo modello fu il Blenheim, derivato da un trasporto postale veloce che alle prove dimostrò fino a quasi 500 kmh. Fu subito chiaro che alla metà degli anni '30 questa era

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-11 print that page

Mosquito_600pix

Nel dopoguerra i Mosquito continuarono ad essere tenuti in gran considerazione come cacciabombardieri, bombardieri e caccia notturni, ma sopratutto come ricognitori strategici. Vennero impiegati per anni in molti teatri operativi nelle loro versioni più avanzate, come la PR.Mk 34, l'ultima

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 3 print that page

Come armamento basico, della fanteria, l'E.I. ha avuto una vasta panoplia di armi, per lo più di concezione tedesca e americana. Ecco quali: Indice 1 Armi fanteria 1.1 Folgore [1] 2 M113 e VCC-1 [2] [3] 3 Il Dardo [5] 4 VBM, VM-90 etc 5 Note Armi fanteria [ modifica

wikibooks.org | 2016/7/1 14:20:32

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Belgio print that page

Lockheed_XF-104_(SN_53-7786)_in_flight_060928-F-1234S-003

Come altri piccoli Paesi NATO, il Belgio ha avuto una forza militare di tutto rispetto durante la Guerra fredda. Durante gli anni i suoi fornitori hanno visto uno spostamento consistente dalla sfera di influenza inglese a Germania Occidentale, USA, Francia e Italia. La principale risorsa

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/India-2 print that page

AB133_-_Vijayanta_MBT

Nonostante le molte ambizioni, le forze corazzate dell'Esercito indiano sono rimaste menomate da notevoli e pesanti fallimenti, che difficilmente si potrebbero spiegare anche tenendo conto di tutte le spiegazioni note. Per quello che riguarda i carri armati, che in definitiva sono l'unica vera