-

Risultati 1 - 10 su circa 99 per  Wikipedia / Marble Hill-225th Street atlas:266076:147146 / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Singapore-2 print that page

Attualmente Singapore ha forze armate a cui è possibile accedere da 16 anni e mezzo come volontari, oppure a 18 con la coscrizione obbligatoria, che dura 24 mesi. Grazie a questo è possibile ottenere delle F.A. piuttosto consistenti anche con una popolazione che vede una disponibilità teorica

wikibooks.org | 2015/7/9 14:45:45

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Finlandia print that page

Bae_hawk46_rissala

Il 'Paese dei mille laghi' ha una storia recente particolare. Combatté contro l'URSS in una breve e tremenda guerra in condizioni ambientali impossibili, nota come 'Guerra d'Inverno', nel 1939-40. Continuò nel 1941 con la Germania ma perse ancora. In seguito alla pace finalmente arrivata

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Colombia print that page

ARC_Almirante_Padilla

La Colombia è nota sopratutto per il suo ruolo di produttore di cocaina e per la guerriglia antigovernativa che è attiva da molti anni nella regione, nonché per la criminalità e la diseguaglianza sociale. Ma si tratta di un Paese più complesso di così. Anzitutto questa nazione esiste

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Giordania print that page

L'antico regno di Giordania ha costituito e costituisce un elemento di stabilità nel Medio Oriente. Nonostante le sue piccole dimensioni, ha mantenuto forze armate consistenti su base volontaria. I rapporti con vicini turbolenti non sono stati comunque di poco conto. Nel 1967 la Brigata corazzata

wikibooks.org | 2015/7/9 14:38:25

Caccia tattici in azione/Cina print that page

raid di poco precedente. I 3 P-40 dichiararono 3 aerei abbattuti, tra chi uno da parte di David Hill , e altri 4 distrutti al suolo. Tra le vittime avevano dichiarato uno Zero, quando in realtà si scontrarono con i Ki-27 dell'Esercito.. Uno dei P-40 venne attaccato da un Ki-27 in coda, che

wikibooks.org | 2018/6/4 12:22:58

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Sudafrica-2 print that page

SAS_Mendi_F148

Il Sudafrica è una realtà molto complessa e mai banale, e questo grande Paese non manca mai di stupire il suo visitatore. Specialmente se poi il governo storico di Thabo Mbeki, espressione tipica del 'post-Apartheid', cade e lascia un vuoto politico che sarebbe stato riempito poi dal nuovo

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-770 print that page

Agusta.bell.47g-3b-1.g-bfef.arp

Il Sikorsy S-4 è uno dei primi elicotteri, noto inizialmente come VS-316A. Questa macchina fu il primo elicottero americano ad entrare in servizio. Aveva motori stellari Walter R-550 da 182 hp con una velocità massima di 132 kmh e un peso di 1150 kg. Eppure, nella sua assoluta rozzezza (con

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Danimarca print that page

La piccola Danimarca, il più meridionale degli stati nordici della NATO, ha sviluppato nel dopoguerra un deterrente militare di tutto rispetto. Anche se le sue tradizioni erano relativamente importanti, in termini militari, di fatto la Danimarca arrivò praticamente disarmata nel XX secolo

wikibooks.org | 2018/9/11 15:42:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-Unità 1 print that page

Questa unità della Guardia Nazionale ha partecipato con un suo squadrone a Desert Storm, e può essere utile ricordarne la storia durante la Guerra Fredda. Anzitutto lo Stato di New York ha una superficie di 76.960 km2 che lo pone solo al 30imo posto di quelli che coprono l'enorme territorio

wikibooks.org | 2015/7/9 14:50:00

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Belgio print that page

Lockheed_XF-104_(SN_53-7786)_in_flight_060928-F-1234S-003

Come altri piccoli Paesi NATO, il Belgio ha avuto una forza militare di tutto rispetto durante la Guerra fredda. Durante gli anni i suoi fornitori hanno visto uno spostamento consistente dalla sfera di influenza inglese a Germania Occidentale, USA, Francia e Italia. La principale risorsa