categoriaclose
-

Risultati 1 - 10 su circa 315 per  Wikisource / Misticismo / Wikisource    (290833 articoli)

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/VII print that page

VII. LA COMMEDIA. Chi mi ha seguito, vede che la divina Commedia non è un concetto nuovo, nè originale, nè straordinario, sorto nel cervello di Dante e lanciato in mezzo a un mondo maravigliato. Anzi il suo pregio è di essere il concetto di tutti, il pensiero che giaceva in fondo

wikisource.org | 2015/7/11 19:17:03

Storia della letteratura italiana/VII print that page

1870 S Indice:Storia della letteratura italiana I.djvu letteratura Storia della letteratura italiana Intestazione 10 agosto 2010 75% Da definire Francesco De Sanctis - Storia della letteratura italiana VII LA COMMEDIA Informazioni sulla fonte del testo ◄   VI VIII  

wikisource.org | 2011/4/20 8:05:42

Del conflitto tra religione e filosofia print that page

1926 S Indice:Martinetti - Saggi e discorsi, 1926.djvu Saggi e discorsi Intestazione 28 marzo 2017 75% Da definire dc:title Saggi e discorsi /dc:title dc:creator opt:role="aut" Piero Martinetti /dc:creator dc:date 1926 /dc:date dc:subject /dc:subject dc:rights CC BY-SA 3.0 /dc

wikisource.org | 2017/3/28 14:24:54

Il compito della filosofia nell'ora presente print that page

1926 C Indice:Martinetti - Saggi e discorsi, 1926.djvu Il compito della filosofia nell'ora presente Intestazione 28 marzo 2017 75% Da definire dc:title Il compito della filosofia nell'ora presente /dc:title dc:creator opt:role="aut" Piero Martinetti /dc:creator dc:date 1926 /dc:date

wikisource.org | 2017/3/28 15:03:12

Italiani illustri/Vittoria Colonna print that page

inuzzoliva delle ardite predicazioni, ove parea che i primi riformatori tirassero verso Dio o col misticismo che lo accosta immediatamente o col sopprimere il clero che si frappone tra l’uomo e il Creatore; e i discorsi pieni di pensieri pii e di parole sante, e i lamenti sulla depravazione

wikisource.org | 2018/3/5 16:29:02

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/XV print that page

XV. MACCHIAVELLI Dicesi che Macchiavelli fosse in Roma, quando il 1515 uscì in luce l’ Orlando furioso . Lodò il poema, ma non celò il suo dispiacere di essere dimenticato dall’ Ariosto nella lunga lista ch’egli stese nell’ultimo canto di poeti italiani. Questi due grandi uomini

wikisource.org | 2018/3/16 14:44:44

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/XIX print that page

XIX. LA NUOVA LETTERATURA L’uomo che rappresenta lo stato di transizione tra la vecchia e la nuova letteratura è Metastasio . L’antica letteratura non essendo oramai più che forma cantabile e musicabile ha come ultima espressione il dramma in musica, dove non è più fine, ma mezzo

wikisource.org | 2018/3/27 7:10:43

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/VIII print that page

VIII. IL CANZONIERE. Dante morì nel 1321. La sua commedia riempie di sè tutto il secolo. I contemporanei la chiamarono Divina, quasi la parola sacra, il libro dell’altra vita, o come diceano, il libro dell’anima. Un tal Trombetta, quattrocentista, la mette fra le opere sacre e i

wikisource.org | 2015/7/11 19:17:06

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/II print that page

II. I TOSCANI. Mentre la coltura siciliana si spiegava con tanto splendore e lusso d’immaginazione, e attirava a sè i più chiari ingegni d’Italia, ne’ comuni dell’Italia centrale oscuramente, ma con assiduo lavoro, si formava e puliva il volgare. Centri principali erano Bologna

wikisource.org | 2015/7/11 19:16:17

Storia della letteratura italiana (De Sanctis)/IX print that page

IX. IL DECAMERONE Se ora apri il Decamerone , letta appena la prima novella, gli è come un cascar dalle nuvole e un domandarti col Petrarca : «Qui come venn’io o quando?» Non è una evoluzione, ma è una catastrofe, o una rivoluzione, che da un dì all’altro ti presenta il mondo

wikisource.org | 2015/7/11 19:16:37