Risultati 1 - 10 su circa 16 per  Wikipedia / Mjakinino / Wikipedia    (1834145 articoli)

Mjakinino print that page

Myakinino_vhod_2009_12_26

Mjakinino Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Vai a: navigazione , cerca Mjakinino Мякининo Stazione della metropolitana di Mosca Gestore Moscow metro Inaugurazione 2009 Stato In uso Linea Linea Arbatsko-Pokrovskaja Tipologia Stazione

Kuncevskaja print that page

Kuntsevskaya

La costruzione del 1965 fu disegnata da Robert Pogrebnoy secondo i progetti standard delle stazioni di superficie degli anni sessanta , con due ingressi identici sui due lati dell'autostrada Rubljovo, e due tettoie che si estendevano sulla banchina sostenute da una serie di pilastri in marmo

Volokolamskaja print that page

Volokolamskaya_station_(Moscow_Metro)

Kuncevskaja Molodëžnaja Krylatskoe Strogino Mjakinino Volokolamskaja Mitino Volokolamskaja (in russo :Волоколамская) è uno dei due capolinea della Linea Arbatsko-Pokrovskaja , la linea 3 della

Park Pobedy (metropolitana di Mosca) print that page

Parkpobedy-mm01

Park Pobedy è una stazione complessa di interscambio, con due banchine parallele separate, anche se viene utilizzata in realtà solo la parte interna. Quando nel 1986 fu dato inizio alla costruzione (che non fu completata fino al 2003 ), i progetti erano di farne una stazione di interscambio

Strogino (metropolitana di Mosca) print that page

Strogino_subway_station_01

In origine era stata progettata per divenire parte di una grande linea radiale, la cui costruzione iniziò alla fine degli anni ottanta ; i grandi ritardi nei finanziamenti fecero però fermare i lavori, che ripresero solo nel 2004 . Il design adottato dagli architetti A.Orlov e A.Nekrasov

Semënovskaja print that page

Semenovskaya-mm

Una targa molto più grande è posta in fondo alla banchina e ritrae un'immagine dell'Ordine della Vittoria e le parole "La Nostra Armata Rossa — Gloria!". In origine la stazione era denominata Stalinskaja , ma cambiò nome dopo il 1961 , quando il culto di Stalin subì un arresto. Semënovskaj

Ščëlkovskaja print that page

Schelkovskaya

Il suo nome è dovuto alla vicinanza dell' autostrada Ščëlkovo. Fu inaugurata nel 1963 e fu costruita a 8 metri dal livello del suolo, secondo il design standard delle stazioni dell'epoca. I pilastri sono ricoperti in marmo verde scuro; le mura erano in origine ricoperte da piastrelle

Slavjanskij Bul'var print that page

Slavyansky_bul%27var_-_MosMetro

In origine, la tratta Park Pobedy — Kuncevskaja doveva avere due stazioni, anziché una soltanto. La prima, Minskaja, doveva essere situata al lato occidentale del Parco della Vittoria di Mosca , presso l'incrocio di via Minskaja e viale Kutuzovskij. La seconda stazione, invece, Slavjanskij

Krylatskoe print that page

Krylatskoe

Anche l'aspetto della stazione è insolito; in molte stazioni capolinea, i binari proseguono oltre la stazione stessa per permettere ai treni di cambiare direzione. I passeggeri in arrivo abbandonano il treno su un lato della stazione, e i passeggeri in partenza salgono dall'altro lato. A Krylatskoe

Partizanskaja print that page

Partizanskaya

Fu costruita durante la seconda guerra mondiale (aprì nel 1944 ) ed è dedicata ai partigiani sovietici che resistettero ai nazisti . Il nome fu modificato nel 60º anniversario della vittoria sovietica per riflettere meglio il tema della stazione. Il progetto della stazione fu opera dell