-

Risultati 1 - 10 su circa 138 per  Wikipedia / Monte Kinabalu / Wikipedia    (1834145 articoli)

Monte Kinabalu print that page

MtKinabalu_view_from_kundasan

Il Monte Kinabalu (in Malay Gunung Kinabalu ) è una montagna della Malaysia nello Stato di Sabah , Borneo , Sudest Asiatico . Geografia [ modifica | modifica wikitesto ] Il Monte Kinabalu fa parte del Parco di Kinabalu uno dei siti censiti dall' UNESCO come Patrimonio dell'umanit

Cyanaeorchis print that page

Cyanaeorchis_arundinae

Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 17 novembre 2010 . ^ città Kota Kinabalu , Sabah Chase M.W., Freudenstein J.F. & Cameron K.M., DNA Data and Orchidaceae systematics: a new phylogenetic classification , in K. W. Dixon, S. P. Kell, R. L. Barrett, & P. J. Cribb

Kota Kinabalu print that page

KotaKinabalu_Sabah_CityMosque-08

Kota Kinabalu è situata sulla costa nord-occidentale dell'isola del Borneo e si affaccia, tramite la baia di Gaya , sul Mar Cinese Meridionale . A 3 chilometri al largo della costa cittadina, si trova il secondo parco nazionale dello stato malese, il parco nazionale Tunku Abdul Rahman ,

Parco di Kinabalu print that page

MtKinabalu_view_from_kundasan

Il parco di Kinabalu ( malese : Taman Negara Kinabalu ), uno dei primi dello stato (creato nel 1964 ), è stato il primo patrimonio dell'umanità malese accettato dall' UNESCO nel dicembre 2000 . È situato vicino al confine occidentale del Sabah , nella Malaysia orientale sull'isola

Arcidiocesi di Kota Kinabalu print that page

KotaKinabalu_Sabah_Sacred-Heart-Cathedral-01

L' arcidiocesi di Kota Kinabalu (in latino : Archidioecesis Kotakinabaluensis ) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Malesia . Nel 2016 contava 216.587 battezzati su 1.413.752 abitanti. È retta dall' arcivescovo John Wong Soo Kau . Indice 1 Territorio 2 Storia 3

Nervilieae print that page

Epipogium_aphyllum_Luxemburg_065

Il nome di questa tribù è stato ripreso da un suo genere : Nervilia Comm. Ex Gaudich. (1826) . L'etimologia del nome deriva dal latino (= nervo) e si riferisce alla morfologia delle foglie di alcune specie di questa tribù. La denominazione di questa tribù è stata proposta dal botanico

Bulbophyllum print that page

Bulbophyllum_echinolabium

Il genere Bulbophyllum ha una distribuzione pantropicale : il centro di massima biodiversità sono le foreste montane della Papua Nuova Guinea (più di 600 specie) ma il genere è presente anche in Australia , nel Sud-est asiatico (oltre 200 specie in Borneo ), in India , nel Madagascar

Eulophia print that page

Eulophia_guineensis_-_Bot.Reg._vol._8_pl._686_(1822)

Il genere Eulophia appartiene alla sottofamiglia Epidendroideae ( tribù Cymbidieae , sottotribù Eulophiinae ) [1] . Comprende oltre 200 specie tra cui: [2] : E. alta E. angolensis E. cristata E. cucullata E. ensata E. euglossa

Arethuseae print that page

Arethusa_bulbosa,_Waterloo,_Mich

Le Arethuseae Lindl. , 1826 sono una tribù di piante della famiglia delle Orchidaceae ( sottofamiglia Epidendroideae ). Indice 1 Descrizione 2 Distribuzione e habitat 3 Tassonomia 3.1 Alcune specie 4 Note 5 Bibliografia 6 Voci correlate 7 Altri progetti Descrizione

Dinema polybulbon print that page

Dinema_polybulbon

classification , in K. W. Dixon, S. P. Kell, R. L. Barrett, & P. J. Cribb (eds.), Orchid Conservation , Kota Kinabalu , Sabah, Natural History Publications, 2003, pp. 69-89. ^ Dinema polybulbon , in World Checklist of Orchidaceae , Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL