-

Risultati 1 - 10 su circa 39 per  Wikipedia / Nicola II di Russia / Wikipedia    (1834145 articoli)

Nicola II di Russia print that pageTimeline of Nicola II di Russia

Nicholas_II_by_Boissonnas_%26_Eggler_c1909

milioni di dollari (234 miliardi di euro del 2012). [3] Ha conosciuto numerosi appellativi: Nicola il pacifico" durante gli anni di regno, mentre la letteratura sovietica comunista lo ha dipinto invece come Nicola il sanguinario"; la tradizione popolare russa lo conosce invece come

Nicola I di Russia print that pageTimeline of Nicola I di Russia

%D0%A1%D0%B2%D0%B5%D1%80%D1%87%D0%BA%D0%BE%D0%B2_-_%D0%BF%D0%BE%D1%80%D1%82%D1%80%D0%B5%D1%82_%D0%9D%D0%B8%D0%BA%D0%BE%D0%BB%D0%B0%D1%8F_I

regno [ modifica | modifica wikitesto ] Politica interna [ modifica | modifica wikitesto ] Nicola I di Russia nelle vesti di generale d'esercito, in un ritratto di Franz Krüger Questa esperienza generò in Nicola una profonda avversione per tutto ciò che era costituzionale e

Chiesa di San Nicola (Bari) print that page

La_Chiesa_Russa_Ortodossa_di_Bari

La chiesa di San Nicola , di culto ortodosso russo , è situata nel quartiere Carrassi , in Corso Benedetto Croce . Indice 1 Storia 1.1 Consegna della chiesa alle autorità della Russia 2 Architettura 3 Note 4 Voci correlate 5 Altri progetti Storia [ modifica | modifica

Incoronazione di un monarca russo print that page

Coronation_of_Nicholas_II_by_L.Tuxen_(1898,_Hermitage)

nipote Ivan IV . [1] Questi elementi rimasero quando la Moscovia venne trasformata nello Zarato di Russia e quindi nell'Impero russo, rimanendo in vigore sino all'abolizione della monarchia nel 1917. Dal momento che la Russia pretendeva di proclamarsi la " Terza Roma " al posto di Bisanzio

Incoronazione di Nicola II print that page

Coronation_of_Nicholas_II_by_L.Tuxen_(1898,_Hermitage)

La cerimonia dell’ incoronazione dello zar Nicola II e dell'imperatrice Alessandra Feodorovna fu l'ultima incoronazione di uno zar russo e di sua moglie tenutasi nell' Impero russo . La cerimonia avvenne martedì 14 (26) [ 14 calendario giuliano, 26 calendario gregoriano? ] maggio 1896

Linea di successione al trono di Russia print that page

La monarchia in Russia fu abolita nel 1917 dopo la Rivoluzione di Febbraio , quando lo zar Nicola II fu costretto ad abdicare per sé ed il figlio Alessio e suo fratello Michele rifiutò il trono. Chi sia oggi il pretendente alla corona imperiale russa è oggetto di un dibattito.

wikipedia.org | 2018/4/5 10:45:29

Nicola Romanovič Romanov print that page

Benché fosse senza dubbio un discendente dello zar Nicola I di Russia , la legittimità dei suoi titoli di pretendente e la sua appartenenza alla famiglia imperiale sono disconosciuti da coloro i quali considerano morganatiche le nozze dei suoi genitori, e, come tali, contrarie alle leggi

wikipedia.org | 2018/7/24 15:57:36

Michail Aleksandrovič Romanov print that page

Grand_Duke_Michael_Alexandrovich_portrait.

Michele era il penultimo figlio dello zar Alessandro III e di Dagmar di Danimarca . I suoi nonni paterni erano Alessandro II di Russia e la sua prima moglie Maria Aleksandrovna , mentre i suoi nonni materni erano Cristiano IX di Danimarca e Luisa d'Assia-Kassel . Michele era un fratello

Cesarevič print that page

%D0%A1%D1%80%D0%B5%D0%B4%D0%BD%D0%B8%D0%B9_%D0%B3%D0%B5%D1%80%D0%B1_%D0%A0%D0%BE%D1%81%D1%81%D0%B8%D0%B9%D1%81%D0%BA%D0%BE%D0%B9_%D0%98%D0%BC%D0%BF%D0%B5%D1%80%D0%B8%D0%B8

nonostante nel frattempo tale privilegio fosse passato al nipote) ed era utilizzato esclusivamente in Russia . Il titolo fu sempre usato assieme al formale Naslednik ( Successore ), nella forma: Sua Altezza Imperiale il Successore Cesarevič e Granduca . La moglie del Cesarevič prendeva il

Nikolaj Nikolaevič Romanov (1856-1929) print that pageTimeline of Nikolaj Nikolaevič Romanov (1856-1929)

%D0%9D%D0%B8%D0%BA%D0%BE%D0%BB%D0%B0%D0%B9_%D0%9D%D0%B8%D0%BA%D0%BE%D0%BB%D0%B0%D0%B5%D0%B2%D0%B8%D1%87_%D0%9C%D0%BB%D0%B0%D0%B4%D1%88%D0%B8%D0%B9,_%D0%B4%D0%BE_1914

Dalla notevole prestanza fisica, elegante e signorile, profondamente religioso, Nicola era rispettato e apprezzato all'interno dell' Esercito Imperiale Russo ; legato alle correnti panslaviste e favorevole all'alleanza con la Francia , ricevette all'inizio della Prima guerra mondiale il comando