-

Risultati 1 - 10 su circa 32 per  Wikipedia / Osella Corse / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 2 print that page

Molti e vari i reparti dell'Aeronautica militare: cargo, caccia, missili SAM. cerchiamo di tracciare una panoramica di una certa completezza, anche se senza pretese di completezza che è molto difficile da ottenere data la vastità dell'argomento. Per ora le unità di volo a livello di gruppo

wikibooks.org | 2018/9/1 14:49:48

Caccia tattici in azione/USAAF-2 print that page

P-39_1

La Bell è attualmente nota sopratutto per gli elicotteri, ma prima ha lavorato e molto nel settore dei caccia. Il suo principale 'articolo' è stato senz'altro il P-39, che è anche considerato uno dei più discutibili caccia della II GM. Per dare l'idea, secondo le parole di Chuck Yeager

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-1 print that page

Ecco uno sguardo all'Armée de l'Air nei primi anni '90 [1] . L'Aeronautica francese era allora una forza armata di grandi dimensioni: ben 95.000 uomini e donne, di cui 7.000 ufficiali e 43.000 sottufficiali. Le donne erano già una consistente realtà: il 10% circa. In tutto vi erano 57.000

wikibooks.org | 2018/7/8 9:17:54

Caccia tattici in azione/Primi jets print that page

Ecco una serie di link al libro della F.A. mondiali, che aiuta a farsi un'idea del Sabre in azione e senza costringermi qui ad un'inutile doppione di informazioni già date altrove: I primi jet USAAF Sabre vs MiG (Corea) USAF vs V-VS F-86 canadesi F-86 venezuelani I Sabre di Taipei Sabre

wikibooks.org | 2018/5/18 7:49:41

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Armi print that page

76mm_gun_chikuma

Non c'è dubbio alcuno che in Italia si sia voluto continuare ad investire massicciamente nelle artiglierie navali. Forse perché meno costose da sviluppare rispetto ai missili, oramai diventati, nel dopoguerra, la maggiore ambizione per tutte le navi di media e grande stazza. Ma per le unit

Caccia tattici in azione/Anni '30 print that page

I-15_Polikarpov_Tinker

Questi caccia sono, malgrado la loro costruzione convenzionale, di notevole importanza per la storia dell'aviazione. Nikolai Polikarpov, classe 1892, fu a suo tempo un grande progettista, fondamentale per l'aviazione sovietica del periodo interguerra. Ha avuto sia il merito di ammodernare la

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-1 print that page

Meteor.kemble.750pix

Naturalmente, nei primi anni dopo la fine della guerra, la Gran Bretagna continuò ad usare macchine come i Tempest, Spitfire, Seafire, Lancaster, etc. Nonostante la superata formula ad elica e la velocità non straordinaria rispetto alle macchine americane, lo Spitfire continuò a militare

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-11 print that page

USAF_Lucky_Lady_II

Data la caratteristica eminente di potenza globale, in tutto succedente alla decaduta Gran Bretagna, non stupirà che gli USA siano stati molto interessati allo sviluppo di una forza da bombardamento particolarmente temibile e consistente, nonostante i costi enormi che questo comportava. Come

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/USA print that page

Lockheed_P-38_Lightning_USAF

Gli USA si poterono permettere sia il lusso di fare grandi ricerche e al tempo stesso di produrre un gran numero di mezzi bellici ottimizzati per un discreto livello di prestazioni, ma tenendo conto sopratutto delle esigenze di produzione. Per esempio nel caso dei carri armati, quando abbandonarono

Caccia tattici in azione/USAAF-4 print that page

Seversky_P-35A_USAF

Per parlare di questo filone evolutivo dei caccia statunitensi, è necessario partire da lontano, da quando la Republic non si chiamava ancora così, mentre l'America era vitalizzata da masse di immigrati che portavano le loro energie e competenze, che non potevano far valere nella loro patria