-

Risultati 1 - 10 su circa 48 per  Wikipedia / Piano di partizione della Palestina / Wikipedia    (1834145 articoli)

Piano di partizione della Palestina print that page

UN_Palestine_Partition_Versions_1947

Il 29 novembre 1947 , il Piano di partizione della Palestina elaborato dall'UNSCOP ( United Nations Special Committee on Palestine ) fu approvato dall' Assemblea Generale delle Nazioni Unite , a New York ( Risoluzione 181 dell'Assemblea Generale ). Tale Piano, destinato a risolvere il conflitto

Palestina print that page

Israel_Byzantine_5c

Con il nome Palestina (in greco : Παλαιστίνη, Palaistine ; in latino : Palaestina ; in arabo : فلسطين ‎, Falasṭīn ; in ebraico : פלשתינה ‎ ? , Palestina ; in yiddish : פאלעסטינע, Palestine ) viene indicata la regione geografica del Vicino Oriente compresa

Storia degli ebrei print that page

Rembrandt_Harmensz._van_Rijn_079

ebraica antica (ca. 1500 a.C. – 63 a.C.) 2.1 Israeliti (al 586 a.C.) 2.1.1 Conquista della Palestina (XII-XI secolo) 2.1.2 Monarchia (1030-933) 2.1.3 Israele e Giuda 2.2 Cattività babilonese (ca. 587 – 518 a.C.) 2.3 Dominazione persiana (539-332 a.C.) 2.4 Periodo postesilico

Betlemme print that page

Bethlehem_Overlooking

E' famosa soprattutto perché i Vangeli e la tradizione cristiana la indicano quale luogo di nascita di Gesù Cristo ; per questo motivo vi sorge la Basilica della Natività . Si trova a circa 10 km a sud di Gerusalemme , ad un'altezza di 765 m s.l.m. e il suo agglomerato urbano comprende

Tomba di Rachele print that page

Rachel%27s_Tomb_1585

un'anticamera che includeva un miḥrāb per la preghiera musulmana. [10] Secondo il piano di partizione delle Nazioni Unite per la Palestina 1947, la tomba doveva essere parte della zona amministrata a livello internazionale di Gerusalemme, ma l'area era occupata dalla Giordania , che

Stato di Palestina print that page

Jerusalem_Dome_of_the_rock_BW_14

La Palestina , ufficialmente Stato di Palestina (in arabo دولة فلسطين , Dawla Filastin ), è uno Stato [6] del Vicino Oriente , affacciato in parte sul mar Mediterraneo , comprendente Gerusalemme Est e i territori palestinesi divisi della Cisgiordania e della Striscia di Gaza

Mandato britannico della Palestina print that page

MiddleEast.A2003031.0820.250m

Il Mandato britannico della Palestina (in inglese Mandatory Palestine , in ebraico המנדט הבריטי על פלשתינה א"י; Palestína (EY) , in arabo الانتداب البريطاني على فلسطين) fu un'istituzione storica, frutto degli Accordi Sykes-Picot del 1916

Eventi nei centri urbani della Palestina mandataria nel 1947-1948 print that page

Quartier_commercial_juif_attaqu%C3%A9_-_2_d%C3%A9cembre_1947

Gli eventi nei centri urbani della Palestina mandataria nel 1947-1948 sono gli scontri sempre più violenti che ebbero luogo nei centri urbani a popolazione mista di Palestina ( Gerusalemme , Haifa , Safad , Acri , Tiberiade e Beysan ) e a Giaffa durante gli ultimi 6 mesi del Mandato

Guerra civile del 1947-1948 nella Palestina mandataria print that page

Ben_Yehuda_22_fev_1948

La guerra civile del 1947-1948 nella Palestina mandataria costituì la prima fase della guerra arabo-israeliana del 1948 . Essa scoppiò dopo che l' Assemblea Generale delle Nazioni Unite ebbero adottato una risoluzione il 29 novembre 1947 che raccomandava l'adozione del Piano di partizione

Conflitto arabo-israeliano print that page

Bowen,_Frances._Turkey_in_Asia._1810

nazionalismo palestinese verso la fine del diciannovesimo secolo. Il territorio geografico della Palestina , allora sotto il dominio turco-ottomano , era infatti considerato allo stesso tempo dal movimento sionista come patria storica del popolo ebraico e dal movimento nazionalista palestinese