-

Risultati 1 - 10 su circa 18 per  Wikipedia / Plinio Gaio Plinio Secondo / Wikipedia    (10867 articoli)

La religione romana/Le fabulae/Volcanus print that page

Vulcano_in_moneta_del_III_secolo_a.C.

Biraschi in Strabone, Geografia. L'Italia . Milano, Rizzoli, 2007, p. 179 ) Allo stesso modo Plinio il Vecchio ci narra di fuochi spontanei che fuoriescono dalla terra: ( IT ) «  un'altra nel territorio di Modena, che sbuca fuori nei giorni dedicati a Vulcano.  » ( LA ) «

Siena/Storia di Siena print that page

Siena-lupa

secolo a.C. la descrizione di Siena come un villaggio della stessa grandezza ed importanza di Sutri Plinio il Vecchio, " Naturalis Historia "). La fondazione della Siena romana si intreccia con quella della città di Roma: infatti, secondo la tradizione, furono Senio ed Ascanio, figli di

La religione greca/La religione greca nel periodo arcaico e classico/Gli Dei e gli Eroi print that page

Cnidus_Aphrodite_Altemps_Inv8619

Il termine con cui in lingua greca antica si indica genericamente un dio è Theós (Θεός; pl. Theoí Θεοί) [3] . Se l'equivalenza tra l'italiano e il greco antico è questa, tali termini si differenziano però nei loro significati. Già Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff aveva evidenziato

L'invenzione della scienza print that page

Aristotelesbunt

Quei pensatori che ponderavano i misteri della natura erano una volta noti come "filosofi naturali". Per secoli non esistette un termine separato, specifico per i pochi individui che praticavano la scienza ( scientia , "conoscenza") nel senso di escogitare sperimenti e spiegazioni testabili

Biografie cristologiche/Primo cristianesimo e basi ebraiche print that page

Brooklyn_Museum_-_The_Exhortation_to_the_Apostles_(Recommandation_aux_ap%C3%B4tres)_-_James_Tissot

Ciò che conosciamo di Gesù ci proviene solo dal Nuovo Testamento . [1] Non viene citato nell'esistente letteratura ebraica e pagana del suo tempo. [2] A volte vengono citati brani su di lui nell'antica letteratura rabbinica come se rispecchiassero una conoscenza di Gesù indipendente dal

Gli dèi della Grecia/Afrodite print that page

Cnidus_Aphrodite_Altemps_Inv8619

Il nome Ἀφροδίτη ( Aphrodítē ) non è attestato in Lineare B (miceneo). D'altronde il suo accostamento etimologico, a partire da Esiodo, al termine ἀφρός (spuma del mare) [4] sembrerebbe di tipo "popolare" [5] . Il suo nome è stato collegato alla fenicia dea Astarte [6]

Storia della letteratura italiana/Leon Battista Alberti print that page

CdM,_presunto_autoritratto_di_leon_battista_alberti

Filosofo, scrittore e architetto, Leon Battista Alberti è una delle figure più poliedriche ed emblematiche dell'Umanesimo e del Rinascimento. Suo costante interesse è la ricerca delle regole, teoriche o pratiche, in grado di guidare il lavoro degli artisti. Nelle sue opere menziona alcuni

Bivona/Monte delle Rose print that page

Monte_delle_rose1

in una zona in cui la natura è incontaminata e poco antropizzata. Fu citato da Aristotele e da Plinio il Vecchio e nell'antichità era famosa per le sue virtuose erbe spontanee, oggetto di studi per molti botanici. Della Montagna delle Rose era signore il nobile Sinibaldo, padre di santa

Apicoltura/Propoli print that page

Propolis_smola

assume il significato di "difensore della città". Il termine è stato usato da Aristotele e da Plinio il vecchio nella sua Naturalis historia per indicare la resina trattata dalle api, poiché queste ultime, difatti, lo utilizzano per difendere la loro città (l’ alveare ) dai pericoli

Gallerie di piazza Scala/X print that page

Artgate_Fondazione_Cariplo_-_Signorini_Telemaco,_Non_potendo_aspettare_o_La_lettera

Sono presenti 14 opere che documentano, oltre a quello dei macchiaioli toscani, altri movimenti di rottura rispetto al Romanticismo e all’arte accademica che, tra la Lombardia e il Piemonte, hanno cercato – come avveniva in Francia con gli impressionisti – di rinnovare la visione e la