-

Risultati 1 - 10 su circa 100 per  Wikipedia / Ray Charles / Wikipedia    (10867 articoli)

Chitarra/Blues print that page

Music_flow_chart

White Snowy White Son House Son Seals Sonny Landreth Stan Webb Steve Cropper Stevie Ray Vaughan Tab Benoit Taj Mahal T-Bone Walker Tinsley Ellis Walter Trout Warren Haynes Wayne Bennett Il 12 bar blues: il blues in 12 misure [ modifica ] Il blues più famoso è quello

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-5 print that page

Le fregate missilistiche della classe La Fayette , originariamente designate FL-3000, («Frégate Légère 3000 tonnes») sono navi dall'aspetto particolarmente moderno, in servizio con la Marina militare francese, e con varie modifiche, anche in diverse flotte estere. Esse sono anche le navi

wikibooks.org | 2015/7/9 14:37:33

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Pakistan print that page

Shenyang_F-6

Il Pakistan, diventato indipendente nel 1947 risentì delle difficoltà pratiche di far 'funzionare' la Partition decisa dai britannici. Diviso tra Pakistan occidentale e orientale dall'India, il Pakistan, a maggioranza musulmana conobbe al momento della guerra con l'India una ferocissima e

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cile print that page

Essendo uno stato di antica data di indipendenza, ci si potrebbe attendere che il Cile abbia sviluppato una salda democrazia, ma in pratica questo è stato lungamente ostacolato dalla presenza ingombrante dei militari. Il caso ultimo e più mediaticamente eclatante è stato il golpe di Pinochet

wikibooks.org | 2015/7/9 14:35:10

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/L'esperienza migratoria in America print that page

Happynewyearcard

Demograficamente, non vi è stato nulla nella storia ebraica più rimarchevole dell'immigrazione in America. In cento anni (1825-1925), la comunità ebraica americana si trasformò da insignificante ad una delle più prospere del mondo. Mentre in quel lasso di tempo la popolazione americana

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-8 print that page

Grumman_HU-16B_Albatross

La cura che gli USA hanno posto nella ricognizione, sia tattica e sopratutto, strategica è decisamente impressionante. Riguarda ogni settore: dal pattugliamento marittimo armato, a quello con sensori attivi e passivi elettronici, fino alla ricognizione strategica con satelliti, aerei e velivoli

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Corea del nord-3 print that page

F82_twin_mustang

Come si è detto altrove chi aveva una qualche forza aerea in Corea erano inizialmente i Nordisti, che in tutto avevano un contingente aereo molto apprezzabile per l'Estremo Oriente: 70 Yak-7 , Yak-3 e Yak-9, in misura variamente indicata a seconda degli autori consultati, nonché probabilmente

Caccia tattici in azione/USN-2 print that page

Brewster_F2A-1_Saukonpuiston_leikkikent%C3%A4ll%C3%A4

Apparentemente questa accostata è difficile da spiegarsi. Cosa hanno a che fare il peggiore e il migliore dei caccia navali americani, messi assieme nella stessa pagina? Essenzialmente un fatto di praticità, non volendo assegnare ad essi una pagina tutta loro, e con i Grumman che già costituiscono

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-portaerei print that page

USS_Midway_(CVB-41)_steaming_off_the_Firth_of_Clyde_in_September_1952

Le portaerei americane sono, forse più di qualunque altra risorsa militare dell'immensa macchina bellica statunitense, l'esempio della superiorità di mezzi e capacità su ogni altra nazione della Terra. Non è tanto per il fatto stesso di possedere portaerei, né per il fatto di averne un

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-4 print that page

FS_Foch_Dragon_Hammer_%2792

Il loro rimpiazzo doveva essere un paio di portaerei di nuova generazione, di cui la prima, la CHARLES DE GAULLE, ebbe il taglio delle prime lamiere già nel 1987, precisamente il 24 novembre. Il varo fu il 19 dicembre 1992, ma non fu quello 'definitivo'. Circa un mese dopo la portaerei ritorn