-

Risultati 1 - 10 su circa 26 per  Wikipedia / Storia della letteratura italiana/Umanesimo civile / Wikipedia    (10867 articoli)

Storia della letteratura italiana/Umanesimo civile print that page

Bertoldo_di_giovanni,_medaglia_di_lorenzo_il_magnifico

Alla fine del XIV secolo, con l Umanesimo si diffonde una nuova considerazione del mondo classico. Le opere antiche non sono più interpretate alla luce del pensiero cristiano, ma cercando di ricostruire il contesto storico in cui sono nate. Componente essenziale di questo lavoro è l'attenta

Storia della letteratura italiana/Pietro Bembo print that page

Pietro_Bembo_-_Titian

Pietro Bembo ha un ruolo centrale nella questione della lingua . Regola per primo in modo sicuro e coerente la lingua italiana indicando come modelli i massimi scrittori toscani trecenteschi, contribuendo alla diffusione in Italia e all'estero del petrarchismo. Le sue idee saranno inoltre

Storia della letteratura italiana/Teatro del Seicento print that page

Teatro_olimpico,_cavea_02

che rimarranno in auge per quasi due secoli. Si afferma inoltre in tutta Europa il teatro "all italiana " il quale, nato dallo studio di Aristotele e Vitruvio da parte degli umanisti cinquecenteschi, diffonde non solo un nuovo modello di edificio teatrale ma anche un nuovo modo di intendere

Storia della letteratura italiana/Scienza nuova print that page

1543,_Andreas_Vesalius%27_Fabrica,_Base_Of_The_Brain

La scienza moderna inizia a svilupparsi in Europa in un periodo di grandi cambiamenti. La riforma protestante, la scoperta dell'America da parte di Colombo, la caduta di Costantinopoli, l'Inquisizione spagnola, nonché la riscoperta di Aristotele nel XII-XIII secolo, fanno presagire grandi

Wikibooks:Pagine da cancellare/Storia della letteratura italiana print that page

27, 20 gen 2009 (CET) Nello scorso settembre la proposta di integrare il già esistente libro Storia della letteratura italiana riprendendo ampiamente dal materiale esistente in wiki era stata ampiamente discussa al bar . All'inizio di ottobre, poi l'idea è stata presentata da me e da

wikibooks.org | 2018/8/6 20:21:59

Storia della letteratura italiana/Leon Battista Alberti print that page

CdM,_presunto_autoritratto_di_leon_battista_alberti

Filosofo, scrittore e architetto, Leon Battista Alberti è una delle figure più poliedriche ed emblematiche dell Umanesimo e del Rinascimento. Suo costante interesse è la ricerca delle regole, teoriche o pratiche, in grado di guidare il lavoro degli artisti. Nelle sue opere menziona alcuni

Storia della letteratura italiana/Francesco Petrarca print that page

Petrarch_by_Bargilla

rapporto con i classici, precursore dell'attività filologica che caratterizzerà successivamente l Umanesimo . Importante è anche la rivendicazione da parte sua della dignità di poesia e letteratura , che considerava pari a quella di discipline come la matematica e la medicina, scontrandosi

Storia della letteratura italiana/Questione della lingua tra Trecento e Cinquecento print that page

Portrait_de_Dante

e curiale (sarebbe stata la lingua usata alla corte d'Italia, in caso di unità della penisola italiana ). È interessante osservare che Dante nella propria opera letteraria non tentò di "inventare" un volgare pan-italiano, bensì utilizzò il nativo fiorentino, pur criticando a livello teorico

Storia della letteratura italiana/Rinascimento print that page

Girolamo_Savonarola_statue_-_Ferrara,_Italy

seconda metà del Quattrocento era stato protagonista della vita politica e culturale della penisola italiana . Si apre così una nuova fase, segnata da guerre e da invasioni straniere, che mette in crisi gli equilibri tra gli Stati regionali. Concorrono a queste mutazioni le vicende storiche

Storia della letteratura italiana/La crisi del XIV secolo print that page

Burying_Plague_Victims_of_Tournai

il papato e l'impero, espressioni eminenti di una particolare concezione e interpretazione della storia , tramontavano. Gli imperatori perdevano sempre più il senso della loro autorità universale, e i papi, in Avignone, avevano tolto vigore alla idea di Roma considerata solo come centro di