-

Risultati 1 - 10 su circa 112 per  Wikipedia / Terremoto della Marsica del 1915 / Wikipedia    (1834145 articoli)

Terremoto della Marsica del 1915 print that page

Avezzano_aerea_1915

Il terremoto della Marsica del 1915 , noto anche come terremoto di Avezzano , fu un drammatico evento sismico avvenuto il 13 gennaio 1915 , che colpì l'intera area della Marsica in Abruzzo [3] e della valle del Liri nel Lazio [2] causando, secondo i dati del servizio sismico nazionale

Marsica print that page

Alba_Fucens

La Màrsica ( AFI : /ˈmarsika/ [4] ) è una regione storica [5] dell' Abruzzo montano che comprende trentasette comuni della provincia dell'Aquila per un totale di circa 134 000 abitanti [3] . Il suo centro principale è Avezzano . Posizionata al confine dell' Abruzzo con il Lazio

Abruzzo print that page

Campo_Imperatore,_Abruzzo

L' Abruzzo (o gli Abruzzi ) [6] [7] ( IPA : /aˈbruttso/ ; Abbrùzze , Abbrìzze o Abbrèzze in abruzzese , Abbrùzzu in aquilano ) è una regione a statuto ordinario dell' Italia meridionale , [8] [9] [10] compresa tra il mare Adriatico e l' Appennino centrale , [11] con capoluogo

Museo d'arte sacra della Marsica print that page

Celano_museo_arte_sacra_Marsica

Il Museo d'arte sacra della Marsica è un museo abruzzese, ospitato in 9 sale all'interno del castello Piccolomini di Celano , importante centro culturale della Marsica . Dal dicembre 2014 il castello e il museo sono in gestione al Polo museale dell'Abruzzo . Il castello venne fondato

Medaglia di benemerenza per il terremoto di Avezzano del 1915 print that page

Fancy_Letter_M_(4)

La medaglia di benemerenza per il terremoto di Avezzano del 1915 fu istituita dal Governo italiano con il Decreto legislativo luogotenenziale n. 1339 del 1915 [1] per premiare gli enti e le persone che, dal giorno del sisma (13 gennaio 1915) a tutto giugno 1915, avevano acquistato titolo

Gioia dei Marsi print that page

Gioia_dei_Marsi_municipio

comunale, lungo il versante montano della valle del Giovenco rappresenta la porta d'ingresso della Marsica fucense verso il parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise . Le località di Gioia Vecchio, Passo del Diavolo e Sperone sono situate in posizione di altura rispetto al capoluogo comunale

Avezzano print that page

Avezzano_view

seguito al prosciugamento del lago Fucino arrivando ad essere il comune più esteso e popoloso della Marsica [10] . Avezzano, quasi completamente distrutta dal terremoto del 1915 [11] , è decorata con la medaglia d'argento al merito civile [12] poiché nel 1944, pochi anni dopo la ricostruzione

Cese dei Marsi print that page

Cese_dei_Marsi_view

Situato sul bordo orientale dei piani Palentini il paese sorge a 710 m   s.l.m. alle pendici del monte Cimarani (1108 m   s.l.m. ). La catena montuosa del Salviano lo separa dalla piana del Fucino e dal capoluogo comunale di cui costituisce la frazione più occidentale. A nord il suo

Meta (Civitella Roveto) print that page

Stemma_di_Meta_di_Roveto

Il borgo montano è l'unico centro abitato della valle Roveto a raggiungere la quota di 1 030 m   s.l.m. [2] , mentre i ruderi di Meta Vecchio si trovano su uno sperone roccioso a quota 1 050 m   s.l.m. [3] sul versante orientale del monte Viglio , la vetta più alta della catena montuosa

Paterno (Avezzano) print that page

Italien_vicino_Autostrada_25_01_(RaBoe)

posta più in alto a circa 900 metri m   s.l.m. e la parte nuova che si è sviluppata dopo il terremoto del 1915 nelle adiacenze della strada statale 5 Via Tiburtina Valeria che collega Roma a Pescara e verso la piana del Fucino in località Pietragrossa. Dista circa 5 chilometri dal