-

Risultati 1 - 10 su circa 87 per  Wikipedia / Tre Cime di Lavaredo / Wikipedia    (1834145 articoli)

Tre Cime di Lavaredo print that page

Drei_Zinnen-Tre_Cime_Di_Lavaredo_6

Le Tre Cime di Lavaredo ( Drei Zinnen in tedesco ; Tré Thìme in dialetto cadorino [1] ) sono tre delle cime più famose delle Dolomiti , nelle Dolomiti di Sesto . Sono considerate tra le meraviglie naturali più note nel mondo dell' alpinismo . Si possono raggiungere dal lago di Misurina

Parco naturale Tre Cime print that page

Parco_naturale_Dolomiti_di_Sesto

Il parco naturale Tre Cime ( Naturpark Drei Zinnen in tedesco ) è uno dei parchi della provincia autonoma di Bolzano , che grosso modo comprende la parte altoatesina delle Dolomiti di Sesto . Indice 1 Storia 2 Territorio 2.1 Geologia 2.2 Laghi 3 Comuni 4 Flora 5 Fauna

Monte Piana print that page

Carbonin_1

Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] Il rilievo è all'interno del parco Naturale Tre Cime tra le Tre Cime di Lavaredo ed il lago di Misurina . Il monte Piana fu teatro durante la prima guerra mondiale di uno scontro durato oltre due anni tra l' Regio Esercito e l' esercito

Rifugio Lavaredo print that page

Lavaredohuette

Il rifugio Lavaredo è un rifugio situato ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo , nelle Dolomiti di Auronzo , a 2.344 m s.l.m. Indice 1 Storia 2 Accessi 3 Galleria d'immagini 4 Voci correlate 5 Altri progetti 6 Collegamenti esterni Storia [ modifica | modifica wikitesto

Dobbiaco print that page

Toblach_Dolomiten

Fino al termine della prima guerra mondiale le autorità militari italiane si riferivano al paese con il nome di Toblacco [6] . Dobbiaco si trova a 1 256   m sopra il livello del mare , in val Pusteria , la cosiddetta "valle verde", protetto a sud dalle pareti rocciose delle Dolomiti

Guerra Bianca print that page

Tonale_dogana

numerica rispetto all'esercito italiano, durante le primissime fasi del conflitto si ritirarono sulle cime che dominavano i punti strategici per poter usufruire dei vantaggi derivati dalle postazioni sopraelevate. Fin dai primi mesi anche il fronte alpino divenne via via meno elastico e pi

Monte Rudo print that page

TestonMonteRudo3

cima è inserita nel Parco naturale Dolomiti di Sesto . Il monte è in realtà composto da più cime tra cui: Teston di Rudo ( Schwabenalpenkopf , 2.607 m), monte Rudo-ovest ( Westlicher Rautkofel , 2.737 m), monte Rudo di Mezzo ( Mittlerer Rautkofel , 2.608 m) e appunto monte Rudo-grande

Sepp Innerkofler print that page

Innerkofler_Defregger

monte Elmo . Tre anni dopo aprì la Dreizinnenhütte (oggi rifugio Antonio Locatelli ) sulle Tre Cime di Lavaredo , e successivamente anche il rifugio Zsigmondy . Con i proventi della gestione dei rifugi, nel 1903 costruì a Sesto «villa Innerkofler» e cinque anni dopo aprì in Val Fiscalina

Strada degli Alpini print that page

Sentiero_degli_Alpini

La strada degli Alpini (detta anche sentiero degli Alpini o in lingua tedesca Alpinisteig ) è uno tra i più celebri e classici sentieri attrezzati dell' arco alpino . Si trova nelle Dolomiti di Sesto . Il percorso trovasi interamente nella regione Trentino - Alto Adige , provincia di

Picco di Vallandro print that page

D%C3%BCrrenstein_Gipfelkreuz

1.500 metri più in basso. La cima è particolarmente famosa per il suo panorama a 360° sulle cime dolomitiche circostanti ( Croda Rossa d'Ampezzo , monte Cristallo , Cadini di Misurina , Tre Cime di Lavaredo , monte Serla , Croda del Becco ) e sulle cime delle Alpi Pusteresi . Escursioni