-

Risultati 1 - 10 su circa 72 per  Wikipedia / Whole Lotta Love my / Wikipedia    (10867 articoli)

Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Veneto/Provincia di Verona/Mezzane di Sotto print that page

Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Veneto/Provincia di Verona/Mezzane di Sotto Wikibooks, manuali e libri di testo liberi. Disposizioni foniche di organi a canne | Europa | Italia | Veneto | Provincia di Verona Vai a: navigazione , ricerca Disposizioni

wikibooks.org | 2017/10/10 17:57:06

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-21 print that page

Chilean_frigate_Almirante_Lynch

N.3 di poppa venne rimosso e venne installato un impianto binato da 102 mm specializzato nella lotta contraerei, anche se ancora valido anche come arma antinave, sia pure con granate da 15 anziché 23 kg. L'alzo era sufficiente per ingaggiare gli aerei, e i proiettili non erano troppo pesanti

Chitarra/Riff e lick print that page

C5-Powercord

Anzitutto definiamo che cos'è un riff. Un riff altro non è che il tema di un brano, la frase principale di un brano che viene ripetuta. Andremo a vedere in questa sezione una serie di riff famosi che sarà interessante poter suonare. Aerosmith [ modifica ] Walk this way [ modifica ]

Storia della letteratura italiana/Letteratura e fascismo print that page

Big_Four_29038u_original

L'Italia esce vincitrice dalla prima guerra mondiale, ma deve scontare gravi problemi sociali ed economici. Nel clima di tensione che caratterizza i primi anni del dopoguerra trovano terreno fertile i fascisti guidati da Benito Mussolini, il quale nel 1922 riuscirà a ottenere il potere e in

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Vietnam-4 print that page

L'immenso dramma del Vietnam fu consumato lungo i fiumi e nei cieli, ma sopratutto a terra. Tra le unità più impegnate c'erano state da subito quelle dell'USMC. E più che in qualunque altra parte, questo accadde nella 1a CTZ, Corps Tactical Zone, perché era sotto la DMZ tra i due Vietnam

wikibooks.org | 2018/7/13 8:04:33

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/Gran Bretagna-4 print that page

HMS_Laforey_secured

Gli inglesi misero in scena una quantità notevolissima di battelli leggeri d'attacco e pattugliamento. Tra le motosiluranti vanno ricordate le BPB da 18,3 metri, 22 t, 1.800 hp con 3 motori su altrettanti assi. Ma quelle di maggior successo erano le navi Vosper da 21 m (70 ft), e iniziarono

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-770 print that page

Agusta.bell.47g-3b-1.g-bfef.arp

Il Sikorsy S-4 è uno dei primi elicotteri, noto inizialmente come VS-316A. Questa macchina fu il primo elicottero americano ad entrare in servizio. Aveva motori stellari Walter R-550 da 182 hp con una velocità massima di 132 kmh e un peso di 1150 kg. Eppure, nella sua assoluta rozzezza (con

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-9 print that page

Osa-I_class_Project205_DN-SN-84-01770

L'URSS si cominciò ad interessare precocemente della guerra missilistica navale, come antidoto alla superiorità occidentale, specie in termini di portaerei e gruppi anfibi. L'era missilistica era allettante e poteva condensare la potenza di fuoco di una salva di corazzata in uno scafo da

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-4 print that page

FS_Foch_Dragon_Hammer_%2792

La Francia ricominciò la sua attività nel settore con una piccola nave, usata nel dopoguerra e di costruzione britannica: la HMS Biter, diventata poi DIXMUNDE. Venne consegnata nell'agosto del '45 e quindi, questa piccola nave di scorta, già molto impegnata nella precedente guerra, non ebbe

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-portaerei print that page

USS_Midway_(CVB-41)_steaming_off_the_Firth_of_Clyde_in_September_1952

Le portaerei americane sono, forse più di qualunque altra risorsa militare dell'immensa macchina bellica statunitense, l'esempio della superiorità di mezzi e capacità su ogni altra nazione della Terra. Non è tanto per il fatto stesso di possedere portaerei, né per il fatto di averne un