-

Risultati 1 - 10 su circa 102 per  Wikipedia / Zolfo di Sicilia / Wikipedia    (1834145 articoli)

Zolfo di Sicilia print that page

Large_Sulfur_Crystal

Lo zolfo di Sicilia è stata una delle più importanti risorse minerarie della Sicilia , non più sfruttata. L'area interessata dai grandi giacimenti è quella centrale dell'isola ed è compresa tra le province di Caltanissetta , Enna ed Agrigento : L'area è anche nota ai geologi come

Rete ferroviaria della Sicilia print that page

Ferrovie_sicilia_2007

rispetto al trasporto su strada , o in quanto le esigenze per cui erano nate, come il trasporto dello zolfo estratto in grande quantità nelle miniere del centro della regione [4] , erano ormai cessate. La rete siciliana costituisce la più estesa rete ferroviaria insulare del Mediterraneo

Storia della Sicilia nel Regno d'Italia print that page

Gustave-Le-Gray_Giuseppe-Garibaldi_Palermo-1860_1-1000x1500

La Storia della Sicilia nel Regno d'Italia comprende il periodo che va dalla spedizione dei Mille e l'annessione al neonato Regno d'Italia ( 1860 ) fino alla nascita della Repubblica Italiana nel 1946. Indice 1 La spedizione dei Mille 2 Il plebiscito e l'unione al Regno d'Italia

Storia della Sicilia borbonica print that page

Palermo_insurrection_of_1820

La Storia della Sicilia borbonica iniziò nel 1734 , allorché Carlo di Borbone mosse alla conquista delle Due Sicilie sottraendole alla dominazione austriaca . Tale periodo storico si concluse nel luglio 1860 , quando, in seguito alla spedizione dei Mille , si ebbe il ritiro delle truppe

Sicilia centrale print that page

Cattedrale_caltanissetta

sicane e greche , l' economia basata, almeno fino alla metà del Novecento , sull'estrazione dello zolfo e dei sali potassici e sull' agricoltura . Forti elementi caratterizzanti, questi, cui vanno aggiunti anche fattori politici , come le suddivisioni amministrative e le circoscrizioni

Sicilia print that page

Palermo-Castle-bjs-1

La Sicilia ( AFI : /siˈʧilja/ [14] ; Sicìlia in siciliano [15] , Səcəlia in gallo-italico , Siçillja in arbëresh [16] , Σικελία in greco ), ufficialmente denominata Regione Siciliana , è una regione autonoma a statuto speciale di 5 017 216 abitanti [3] , con capoluogo

Caltanissetta print that page

Caltanissetta_Panorama_2018

Ottocento conobbe un notevole sviluppo industriale grazie alla presenza di vasti giacimenti di zolfo , che la resero un importante centro estrattivo; l'importanza che rivestì nel settore solfifero le valse l'appellativo di "capitale mondiale dello zolfo ", [5] e nel 1862 vi fu aperto il

Rete FS a scartamento ridotto della Sicilia print that page

Ferrovie_Sicilia

La rete ferroviaria FS a scartamento ridotto della Sicilia è stata una vasta rete di ferrovie, progettate ai tempi della gestione provvisoria delle Ferrovie Meridionali, proseguite dalla Rete Sicula e costruite dalle Ferrovie dello Stato [1] , che si snodava sul territorio di cinque province

Libero consorzio comunale di Caltanissetta print that page

Sizilien_bei_Mussomeli

Il libero consorzio comunale di Caltanissetta [2] è un libero consorzio comunale di 270 519 abitanti [1] della Sicilia . Ha una superficie di 2.124 km² ed è subentrato nel 2015 alla soppressa provincia regionale di Caltanissetta . Indice 1 Geografia fisica 1.1 I rilievi 1.2

Regno di Sicilia (1734-1816) print that page

Sizilien_und_Malta_1808_9113

Il Regno di Sicilia , nel periodo compreso tra il 1734 e il 1816 , fu governato dalla dinastia borbonica , a seguito dell'incoronazione (col titolo di rex utriusque Siciliae) il 3 luglio 1735 di Carlo III di Spagna nella cattedrale di Palermo , capitale del regno. Ancora oggi un monumento