Land Art di Giuliano Mauri nel Parco di Monza

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

26 novembre 2006

Nel Parco di Monza è stata inaugurata oggi l'installazione Voliera per umani opera dell'artista lodigiano Giuliano Mauri.

L'opera si trova sul prato tra Cascina Cernuschi e la Valle dei Sospiri ed ha dimensioni notevoli, 25 metri di diametro e 12 in altezza, ed è costituita fasci di legno intrecciati con filo di ferro e chiodi. La voliera si sviluppa attorno ad una colonna centrale percorribile e si apre lungo la circonferenza con un camminamento a spirale. I rami utilizzati derivano dal residuo delle manuntenzione dei boschi del parco ed è quindi tutto il parco, con i suoi faggi, i suoi olmi e i suoi castagni, a partecipare a questa installazione di land art. Mauri ha così riportato in vita il legno di questi alberi dopo la morte biologica. Ma l'evento, sebbene destinato a durare, avrà anch'esso la sua morte, quando il tempo e gli agenti atmosferici deteriorando i leganti, faranno collassare la struttura.

Fonti[modifica]