Omicidio della baby-modella: non è Karr l'assassino

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

martedì  29 agosto 2006

Non è John Mark Karr l'assassino della piccola JonBenet Ramsey, la bambina modella uccisa nella notte di Santo Stefano di dieci anni fa. Le indagini fatte sul DNA dell'uomo, infatti, non corrispondono al materiale organico rinvenuto sul cadavere della vittima, che subì una violenza sessuale prima di venire strangolata.

L'ex insegnante, catturato nei giorni scorsi a Bangkok aveva ammesso di essere il responsabile dell'omicidio, affermanto tra l'altro che si trattava di un incidente, ma stamattina la polizia di Boulder, in Colorado, dove la bimba viveva, ha smentito l'autoaccusa di Karr, definendolo un "pedofilo e mitomane, ma non l'assassino della Ramsey".

Articoli correlati

  • maggiori informazioni sull'articolo corrispondente sulla edizione in lingua inglese di Wikinews: Case against Karr dropped: no DNA link to JonBenet Ramsey murder

Fonti