Primarie USA 2008, Florida: vittorie per Clinton e McCain

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

mercoledì 30 gennaio 2008

Il vincitore repubblicano, John McCain

Ieri si sono tenute in Florida le primarie per le elezioni del Presidente degli Stati Uniti. I due partititi, repubblicano e democratico, hanno deciso di togliere alla Florida, rispettivamente, 57 (su 114 inizialmente disponibili) e 210 delegati (tutti quelli del partito democratico) per la scelta di anticipare le primarie prima delle date scelte dai partiti stessi.

John McCain ha battuto di 5 punti percentuali il miliardario Mitt Romney. McCain ha conquistato tutti i 57 delegati nazionali. Grande delusione per Rudolph Giuliani che puntava tutto su questo Stato e invece ha ottenuto solo il 15% dei consensi. Probabilmente, oggi annuncerà il suo ritiro dalla corsa presidenziale appoggiando McCain. Gli altri candidati repubblicani sconfitti sono, in ordine, Mike Huckabee, Ron Paul, Fred Thompson e Duncan Hunter.

La vincitrice democratica, Hillary Clinton

Nello schieramento opposto ha vinto nuovamente Hillary Clinton, con il 50% dei voti, ma nessun delegato dello Stato potrà sostenerla. Lei ha già fatto sapere che lotterà affinché essi potranno prendere parte alla Convention del Partito. Sconfitti Barack Obama, John Edwards e Dennis Kucinich

In dettaglio (dati al 99% dello spoglio):

Candidato Numero di voti Percentuale Delegati nazionali potenziali
John McCain 693.425 36% 57
Mitt Romney 598.152 31% 0
Rudy Giuliani 281.755 15% 0
Mike Huckabee 259.703 14% 0
Ron Paul 62.060 3% 0
Fred Thompson 22.287 1% 0
Duncan Hunter 2.787 0% 0
Totale 1.920.169 100% 57
Candidato Numero di voti Percentuale Delegati nazionali potenziali
Hillary Clinton 856.944 50% 0
Barack Obama 568.930 33% 0
John Edwards 248.575 14% 0
Dennis Kucinich 9.535 1% 0
Totale 1.683.984 100% 0

Fonti[modifica]