3ª Commissione permanente del Senato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Commissione Affari Esteri
Stato  Italia
Tipo Organo del Senato
Presidente Pier Ferdinando Casini (Area Popolare)
Vicepresidente Paolo Corsini (PD)
Peppe de Cristofaro (SEL)
Sede Senato
Sito web 3º Commissione permanente del Senato

La Commissione permanente 3ª Affari Esteri è un organo del Senato della Repubblica che si occupa di tutte le questioni legate alla politica estera, alla sicurezza comune, e alla politica europea. Ha il compito di valutare progetti di legge riguardanti il rapporto con gli Stati Esteri (membri dell'Unione e non, l'Unione europea, la revisione dei trattati interstatali, e l'emigrazione. Mantiene i rapporti con tutte le istituzioni e organi dellUnione, con l'ONU e le altre organizzazione internazionali e interparlametnari per le questioni di competenza. Il rapporto con i Paesi Terzi consiste in programmi di cooperazione e di assistenza, creati e implementati per favorire lo scambio culturale e l'aiuto comune. L'attuale Presidente della Commissione è Pier Ferdinando Casini (Area Popolare).

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

La Commissione è composta da 24 senatori(di cui 2 Segretari, 2 Vicepresidenti e un Presidente) scelti in modo omogeneo tra il Parlamento in modo da rispecchiarne le forze politiche presenti. Essi sono scelti dai gruppi parlamentari e non dal presidente, come invece accade per l'organismo della Giunta parlamentare: per la nomina dei membri ciascun Gruppo, entro cinque giorni dalla propria costituzione, procede, dandone comunicazione alla Presidenza del Senato, alla designazione dei propri rappresentanti nelle singole Commissioni permanenti. Ogni Senatore chiamato a far parte del Governo o eletto Presidente della Commissione è, per la durata della carica, sostituito dal suo Gruppo nella Commissione con un altro Senatore, che continuerà ad appartenere anche alla Commissione di provenienza. Tranne in rari casi nessun Senatore può essere assegnato a più di una Commissione permanente. Le Commissioni permanenti sono rinnovate dopo il primo biennio della legislatura ed i loro componenti possono essere confermati[1].

Procedure[modifica | modifica wikitesto]

La Commissione viene convocata per la prima volta dal Presidente del Senato per procedere alla propria costituzione. L'Ufficio di Presidenza della Commissione, integrato dai rappresentanti dei Gruppi, predispone il programma e il calendario dei lavori, che sono stabiliti in modo da assicurare l'esame in via prioritaria dei disegni di legge e degli altri argomenti compresi nel programma e nel calendario dell'Assemblea. Quando la discussione di un determinato argomento, anche non compreso nel programma, sia richiesta da almeno un quinto dei componenti della Commissione, l'inserimento nell'ordine del giorno in tempi brevi è rimesso all'Ufficio di Presidenza della Commissione stessa. Al termine di ciascuna seduta, di norma, il Presidente della Commissione annuncia la data, l'ora e l'ordine del giorno della seduta successiva e viene di conseguenza stampato e pubblicato l'ordine del giorno.

La Commissione nella Storia[modifica | modifica wikitesto]

Composizioni storiche della Commissione durante le varie legislature.

Legislatura Partito Eletto
I Democrazia Cristiana Antonio Alberti
Partito Socialista Italiano Giovanni Secondo Anfosso
Democrazia Cristiana Celeste Bastianetto
Partito Socialista Democratico Italiano Alessandro Bocconi
Unione Socialista Indipendente Giuseppe Canepa
Unione Socialista Indipendente poi Partito Socialista Italiano Emilio Canevari sostituito da Giovanni Persico
Democrazia Cristiana Giovanni Carrara presidente dal 18 luglio 1952
Partito Socialista Italiano Giuseppe Casadei segretario dal 17 giugno 1948
Democrazia Cristiana Giuseppe Cerulli Irelli
Democrazia Cristiana Raffaele Ciasca
Democrazia Cristiana Mario Cingolani in sostituzione del Sottosegretario di Stato Tiziano Tessitori
Partito Comunista Italiano Arturo Raffaello Colombi
Partito Socialista Italiano Giovanni Cosattini
Partito Socialista Democratico Italiano Eduardo Di Giovanni
Partito Repubblicano Cipriano Facchinetti in sostituzione del Ministro Carlo Sforza
Democrazia Cristiana Bortolo Galletto
Democrazia Cristiana Alessandro Gerini segretario dal 17 giugno 1948
Partito Socialista Italiano Domenico Grisolia
Democrazia Cristiana Stefano Jacini presidente dal 17 giugno 1948
Partito Liberale poi gruppo misto Roberto Lucifero
Partito Socialista Democratico Italiano Virgilio Mario Luisetti
Partito Socialista Italiano Emilio Lussu
gruppo misto Cesare Merzagora
Democratici di Sinistra Enrico Molè
Partito Comunista Italiano Celeste Carlo Negarville
gruppo misto Francesco Saverio Nitti
Partito Repubblicano Ferruccio Parri
Democrazia Cristiana Benedetto Pasquini
Partito Socialista Democratico Italiano Giovanni Persico in sostituzione del Sottosegretario di Stato Emilio Canevari
Partito Socialista Italiano Sandro Pertini
Democrazia Cristiana Gaetano Pietra
Partito Comunista Italiano Eugenio Reale
Partito Liberale Raffaele Sanna Randaccio
Democrazia Cristiana Natale Santero
Democrazia Cristiana Domenico Schiavone
Partito Comunista Italiano Mauro Scoccimarro
Partito Comunista Italiano Emilio Sereni
Partito Repubblicano Carlo Sforza sostituito dal Cipriano Facchinetti
Partito Comunista Italiano Velio Spano
Democrazia Cristiana Tiziano Tessitori sostituito da Mario Cingolani
gruppo misto Pietro Tomasi Della Torretta
II Movimento Sociale Repubblicano Ezio Amadeo
Democrazia Cristiana Giorgio Bo sostituito da Onofrio Jannuzzi
Democrazia Cristiana Antonio Boggiano Pico presidente dal 10 novembre 1954
gruppo misto Raffaele Cadorna
Democrazia Cristiana Enrico Carboni sostituito da Raffaele Ciasca
Democrazia Cristiana Giuseppe Cerulli Irelli segretario dal 28 luglio 1953
Democrazia Cristiana Stanislao Ceschi
Partito Socialista Italiano Alberto Cianca
Democrazia Cristiana Raffaele Ciasca in sostituzione del Sottosegretario di Stato Enrico Carboni
Democrazia Cristiana Mario Cingolani presidente dal 28 luglio 1953 all'8 ottobre 1954
Movimento Sociale Italiano Lando Ferretti
Democrazia Cristiana Bortolo Galletto vicepresidente dal 28 luglio 1953
Democrazia Cristiana Alessandro Gerini
Partito Nazionale Monarchico Raffaele Guariglia
Democrazia Cristiana Onofrio Jannuzzi in sostituzione del Ministro Giorgio Bo
Partito Nazionale Monarchico Arnaldo Lubelli
Partito Socialista Italiano Emilio Lussu
Democrazia Cristiana Martino Martini
Democratici Indipendenti di Sinistra Enrico Molè
Partito Comunista Italiano Celeste Carlo Negarville
Partito Socialista Italiano Alceo Negri segretario dal 28 luglio 1953 al 4 ottobre 1955
Partito Comunista Italiano Ottavio Pastore
Democrazia Cristiana Natale Santero
gruppo misto Santi Savarino
Democrazia Cristiana Domenico Schiavone
Partito Comunista Italiano Mauro Scoccimarro vicepresidente dal 28 luglio 1953
Partito Comunista Italiano Emilio Sereni
Partito Comunista Italiano Velio Spano
Democrazia Cristiana Tiziano Tessitori sostituito da Ennio Zelioli Lanzini
Democrazia Cristiana Ennio Zelioli Lanzini
III Democrazia Cristiana Emilio Battista in sostituzione del vice presidente al Consiglio dei Ministri Attilio Piccioni
Partito Comunista Italiano Giuseppe Berti
Democrazia Cristiana Antonio Boggiano Pico
Democrazia Cristiana Antonio Bolettieri in sostituzione del Sottosegretario di Stato Natale Santero
Democrazia Cristiana Giacinto Bosco sostituito da Daniele Turani
Democrazia Cristiana Enrico Carboni
Democrazia Cristiana Giuseppe Cerulli Irelli in sostituzione del Ministro Giuseppe Medici
Democrazia Cristiana Stanislao Ceschi
Partito Socialista Italiano Cianca Alberto
Democrazia Cristiana Mario Cingolani
gruppo misto Luigi Einaudi
Partito Socialista Italiano Giorgio Fenoaltea segretario dal 10 luglio 1958
MSI-PNM poi MSI-PDI Lando Ferretti
Democrazia Cristiana Silvio Gava presidente dal 6 aprile 1962
gruppo misto, dal 28 giugno 1962 Democrazia Cristiana Ludovico Greco
Democrazia Cristiana Onofrio Jannuzzi vicepresidente dal 10 luglio 1958
Partito Socialista Italiano Emilio Lussu
Democrazia Cristiana Martino Martini
Democrazia Cristiana Giuseppe Medici presidente dal 7 ottobre 1960 al 20 febbraio 1962, sostituito da Giuseppe Cerulli Irelli
Partito Comunista Italiano Luciano Mencaraglia
Democrazia Cristiana Girolamo Messeri
Democrazia Cristiana Pietro Micara segretario dal 13 luglio 1962
gruppo misto Enrico Molè
Partito Comunista Italiano Mario Montagnana
Partito Comunista Italiano Ottavio Pastore
Partito Comunista Italiano Giacomo Pellegrini
Democrazia Cristiana Attilio Piccioni sostituito da Emilio Battista
Democrazia Cristiana Pier Carlo Restagno
Democrazia Cristiana Natale Santero segertario dal 10 luglio 1958 al 10 luglio 1962
Democrazia Cristiana Giovanni Sartori
Partito Comunista Italiano Mauro Scoccimarro
Partito Comunista Italiano Velio Spano vicepresidente dal 10 luglio 1958
Democrazia Cristiana Daniele Turani in sostituzione del Ministro Giacinto Bosco
IV Partito Socialista Italiano Arialdo Banfi in sostituzione del Sottosegretario di Stato Giorgio Fenoaltea
Partito Comunista Italiano Ugo Bartesaghi
Partito Socialista Italiano fin oal 10 novembre 1966 poi Partito Socialista Democratico Italiano vicepresidente dal 20 dicembre 1966 Paolo Battino Vittorelli
Democrazia Cristiana Emilio Battista
Partito Liberale Italiano Giorgio Bergamasco
Democrazia Cristiana Antonio Bolettieri segretario dall'11 aprile 1964
Partito Comunista Italiano Paolo Bufalini
Democrazia Cristiana Enrico Carboni
Democrazia Cristiana Giuseppe Caron sostituito da Francesco Maria Dominedò e da Paride Piasenti
Democrazia Cristiana Stanislao Ceschi presidente dal 5 luglio 1963
Democrazia Cristiana Mario Cingolani
Democrazia Cristiana Luigi Crespellani in sostituzione del Sottosegretario di Stato Pietro Micara
Partito Liberale Italiano Ugno D'Andrea
PSI-PSDI unificati Gastone Darè in sostituzione del Sottosegretario di Stato Orlando Lucchi
Democrazia Cristiana Francesco Maria Dominedò
Partito Socialista Italiano poi PSI-Partito Socialista Democratico Italiano unificati Giorgio Fenoaltea sostituito da Luigi Mariotti, da Arialdo Banfi, da luciano Fabio Stirati, in sostituzione del sottosegretario di Stato Orlando Lucchi
Movimento Sociale Italiano Lando Ferretti
Democrazia Cristiana Silvio Gava
Movimento Sociale Italiano Ezio Gray
gruppo misto Giovanni Gronchi
Democrazia Cristiana Onofrio Jannuzzi
Movimento Sociale Italiano Alessandro Lessona
gruppo misto Carlo Levi
PSI-PSDI unificati Orlando Lucchi sostituito da Giorgio Fenoaltea e da Gastone Darè
Partito Socialista Italiano Emilio Lussu vicepresidente dal 5 luglio 1963 all'11 luglio 1963
Partito Socialista Italiano Luigi Mariotti in sostituzione del Sottosegretario di Stato Giorgio Fenoaltea
Partito Comunista Italiano Luciano Mencaraglia
gruppo misto Cesare Merzagora
Democrazia Cristiana Girolamo Messeri sostituito da Enrico Roselli
Democrazia Cristiana Pietro Micara segretario dal 5 luglio 1963 al 23 gennaio 1964, sostituito da Luigi Crespellani
Democrazia Cristiana Giuseppe Mario Militerni in sostituzione del Sottosegretario di Stato Natale Santero
Democrazia Cristiana Ludovico Montini
Partito Socialista Democratico Italiano poi PSDI-PSI unificati Alessandro Morino
Democrazia Cristiana Gerolamo Lino Moro in sostituzione del Ministro Leopoldo Rubinacci
Partito Comunista Italiano Giuliano Pajetta vicepresidente dal 22 gennaio 1965
gruppo misto Ferruccio Parri
Democrazia Cristiana Paride Piasenti in sostituzione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Caron
Democrazia Cristiana Attilio Piccioni sostituito da Antonio Bolettieri
Partito Comunista Italiano Luigi Polano
Democrazia Cristiana Enrico Roselli in sostituzione del Sottosegretario di Stato Girolamo Messeri
Democrazia Cristiana Leopoldo Rubinacci sostituito da Gerolamo Lino Moro
Partito Comunista Italiano Remo Salati
Democrazia Cristiana Natale Santero sostituito dal Giuseppe Mario Militerni
Partito Comunista Italiano Velio Spano vicepresidente dal 5 luglio 1963
Partito Socialista Italiano Luciano Fabio Stirati in sostituzione del Sottosegretario di Stato Giorgio Fenoaltea e del Ministro Giusto Tolloy
Partito Socialista Italiano Giusto Tolloy vicepresidente dall'11 marzo 1966 sostituito da Luciano Fabio Stirati
Partito Comunista Italiano Evio Tomasucci
Democrazia Cristiana Daniele Turani
Partito Comunista Italiano Maurizio Valenzi segretario dal 5 luglio 1963
PSI-PSDI unificati Italo Viglianesi
V Partito Comunista Italiano Gelasio Adamoli
Partito Socialista Italiano Francesco Albertini
Partito Socialista Italiano Arialdo Banfi in sostituzione del Ministro Italo Viglianesi
Democrazia Cristiana Giuseppe Bartolomei in sostituzione del Ministro Giuseppe Caron
Democrazia Cristiana Emilio Battista
Democrazia Cristiana Giuseppe Bellotti in sostituzione del Ministro Giacinto Bosco
Partito Liberale Italiano Giorgio Bergamasco
Democrazia Cristiana Giuseppe Maria Bettiol
Democrazia Cristiana Giorgio Bo sostituito da Raoul Zaccari e da Luciano Dal Falco
Democrazia Cristiana Giacinto Bosco sostituito da Giuseppe Bellotti
PSI-PSDI unificati poi PSI Giacomo Brodolini sostituito da Giovanni Pieraccini
Democrazia Cristiana Giuseppe Brusasca
Partito Comunista Italiano Paolo Bufalini
Partito Comunista Italiano Franco Calamandrei vicepresidente dal 28 ottobre 1970
Democrazia Cristiana Giuseppe Caron sostituito da Annibale Fada, dal Raoul Zaccari, da Giuseppe Bartolomei e da Giovanni Spagnolli
Partito Comunista Italiano Maria Luisa Cinciari
Democrazia Cristiana Luciano Dal Falco in sostituzione del ministro Giorgio Bo
Partito Liberale Italiano Ugo D'Andrea
Partito Comunista Italiano Francesco Paolo D'Angelosante
Movimento Sociale Italiano Augusto De Marsanich
Partito Socialista Unitario Dino Dindo in sostituzione del Sottosegretario di Stato Dante Schietroma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Normativa sul funzionamento delle Commissioni, senato.it.