Abd Allah bin Sa'ud Al Sa'ud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abd Allāh bin Saʿūd Āl Saʿūd
Principe dell'Arabia Saudita
Nome completo Abd Allāh bin Saʿūd bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd
Nascita 1924
Morte 10 novembre 1997
Luogo di sepoltura Cimitero al-'Ud di Riad
Dinastia Dinastia Saudita
Padre Sa'ud dell'Arabia Saudita
Madre Fauza bint Nawwaf bin Fawwaz Al Sha'lan
Figli Principessa Juhayr
Principe Mut'ib
Principe Nawwaf
Principe Abd al-Aziz
Principe Khalid
Principessa Nuf
Principessa Abir
Principe Nahar
Principe Nayef
Principe Faysal
Principe Muhammad
Principe Sa'ud
Principe Sultan
Principessa Nayifa
Principessa Danya
Principessa Dina
Principessa Ghadir
Religione Musulmano sunnita
Abd Allāh bin Saʿūd Āl Saʿūd

Ambasciatore in Spagna
Durata mandato ? –
1º marzo 1997
Predecessore ?
Successore ?

Governatore della Provincia della Mecca
Durata mandato 1960 –
18 dicembre 1961
Monarca Re Sa'ud
Predecessore Faysal bin Abd al-Aziz Al Sa'ud
Successore Abd Allah bin Faysal Al Sa'ud

Abd Allāh bin Saʿūd Āl Saʿūd (in arabo: عبد الله بن سعود بن عبد العزيز بن عبد الرحمن آل سعـود‎; 192410 novembre 1997) è stato un principe, politico e diplomatico saudita, membro della famiglia reale Āl Saʿūd.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Abd Allah è nato nel 1924 ed era il quarto figlio di re Sa'ud. Sua madre era Fauza bint Nawwaf bin Fawwaz Al Sha'lan. Ha frequentato inizialmente la scuola dei principi con gli zii e i fratelli imparando a leggere e scrivere e memorizzando il Corano e le citazioni del profeta Maometto. In seguito è entrato nell'Istituto di Alonjal e nel 1939 si è diplomato. Nel 1943, ha conseguito una laurea presso l'Università della California. Dopo alcuni incarichi minori, dal 1960 al 18 dicembre 1961, è stato governatore della Provincia della Mecca. Re Khalid lo ha nominato ambasciatore in Spagna, carica che ha mantenuto fino al 1º marzo 1997. Era di carattere umile e generoso con i poveri.

Abd Allah bin Sa'ud è morto il 10 novembre 1997 ed è stato sepolto nel cimitero al-'Ud di Riad.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Il principe era sposato e aveva diciassette figli, dieci maschi e sette femmine.

Portale Biografie
Portale Politica