Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Salto in lungo maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
 
Salto in lungo maschile
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Pechino
Periodo 16 agosto 2008
18 agosto 2008
Partecipanti 41 da 33 nazioni
Podio
Irving Saladino  Panama
Godfrey Khotso Mokoena  Sudafrica
Ibrahim Camejo  Cuba
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la competizione del Salto in lungo maschile si è svolta il 16 e il 18 agosto presso lo Stadio nazionale di Pechino.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 8,95[E 1] Mike Powell Ritir. 1997
Campione olimpico 2004 8,59 Dwight Phillips Presente
Campione mondiale 2007 8,57 Irving Saladino Presente
Primatista stagionale[E 2] 8,73 Irving Saladino Presente
  1. ^ Record stabilito nel 1991.
  2. ^ Alla data del 1º agosto 2008.

Gara[modifica | modifica wikitesto]

I tre americani non superano gli otto metri in Qualificazione. Per la prima volta nella storia olimpica della specialità, la Finale sarà senza atleti USA. Anche il vicecampione mondiale Andrew Howe è fuori con 7,81. La misura migliore è del greco Loúis Tsátoumas con 8,27.

In finale il greco, forse sopraffatto dall'emozione, infila una serie di tre nulli ed esce di gara. Anche il favorito, Irving Saladino (Panama), fa un nullo alla prima prova; sorride invece Ngonidzashe Makusha (Zimbabwe) che si porta in testa con 8,19. Al secondo turno Saladino si avvicina alla testa della gara con 8,17; il panamense prende il comando alla terza prova con 8,21. Il quarto turno è decisivo per la vittoria: Khotso Mokoena (Sud Africa) sale in testa con 8,24, ma Saladino gli risponde con 8,34. I due non si migliorano nei due salti finali. All'ultimo turno il cubano Ibrahim Camejo soffia il terzo posto a Makusha con una zampata a 8,20.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese e Atleta Ordine
di salto
1ª prova 2ª prova 3ª prova 4ª prova 5ª prova 6ª prova Misura Note
Irving Saladino 5 x 8,17 8,21 8,34 x x 8,34
Godfrey K. Mokoena 8 7,86 x 8,02 8,24 x x 8,24
Ibrahim Camejo 9 7,94 8,09 8,08 7,88 7,93 8,20 8,20
4 Ngonidzashe Makusha 11 8,19 8,06 8,05 8,10 8,05 6,48 8,19
5 Wilfredo Martínez 6 7,60 7,90 x 8,04 x 8,19 8,19
6 Ndiss Kaba Badji 12 8,03 x 8,02 8,16 8,03 7,92 8,16
7 Luis Felipe Méliz 7 x 8,02 x x 7,98 8,07 8,07
8 Roman Novotný 2 7,87 7,75 8,00 x 7,82 7,94 8,00
9 Gable Garenamotse 4 x 7,85 - 7,85
10 Greg Rutherford 10 x 5,20 7,84 7,84
11 Hussain Taher Al-Sabee 3 7,80 x x 7,80
N.C. Loúis Tsátoumas 1 x x x N.M.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Atletica leggera
Portale Giochi olimpici