Campionato mondiale di calcio femminile Under-17 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di calcio femminile Under-17 2014
FIFA U-17 Women's World Cup 2014
Competizione Campionato mondiale di calcio femminile Under-17
Sport Calcio
Edizione
Organizzatore FIFA
Date dal 15 marzo
al 4 aprile 2014
Luogo  Costa Rica
(4 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 4 stadi
Risultati
Vincitore  Giappone
(1º titolo)
Secondo  Spagna
Terzo  Italia
Quarto  Venezuela
Statistiche
Miglior giocatore Hina Sugita
Miglior marcatore Deyna Castellanos
Gabriela García (6)
Miglior portiere Mamiko Matsumoto
Incontri disputati 32
Gol segnati 113 (3,53 per incontro)
Pubblico 284 320
(8 885 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Azerbaigian 2012 Giordania 2016 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di calcio femminile Under-17 2014, quarta edizione della manifestazione organizzata dalla Fédération Internationale de Football Association (FIFA) e destinata alle nazionali di calcio femminile al di sotto dei 17 anni d'età, si è disputato nella Costa Rica dal 15 marzo al 4 aprile 2014. Il Giappone ha vinto il titolo per la prima volta nella sua storia sportiva, battendo in finale la Spagna.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Città Stadio Capacità[1]
Alajuela Estadio Alejandro Morera Soto 17 895
Liberia Estadio Edgardo Baltodano Briceño 5 979
San José Estadio Nacional de Costa Rica 35 100
San Juan de Tibás Estadio Ricardo Saprissa Aymá 23 112

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Confederazione Torneo di qualificazione Qualificata/e
AFC (Asia) Campionato asiatico Under-16 2013  Cina
 Giappone
 Corea del Nord
CAF (Africa) Campionato africano Under-17 2013  Ghana
 Nigeria
 Zambia
CONCACAF
(Nord, Centro America & Caraibi)
Campionato nordamericano Under-17 2013  Canada
 Messico
CONMEBOL (Sud America) Campionato sudamericano Under-17 2013  Colombia
 Paraguay
 Venezuela
OFC (Oceania) Scelta dalla OFC  Nuova Zelanda
UEFA (Europa) Campionato europeo Under-17 2014  Germania
 Italia
 Spagna
Nazione ospitante  Costa Rica

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Il piazzamento delle squadre viene definito in base ai seguenti criteri[2]:

  1. numero di punti ottenuti in tutti gli incontri del girone
  2. differenza reti in tutti gli incontri del girone
  3. numero di gol segnati in tutti gli incontri del girone

Se, dopo l'applicazione di questi criteri, due o più squadre sono ancora in parità si seguono questi criteri:

  1. numero di punti ottenuti negli scontri diretti
  2. differenza reti negli scontri diretti
  3. numero di gol segnati negli scontri diretti
  4. sorteggio

Le prime due classificate di ogni girone si qualificano ai quarti di finale.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.  Venezuela 9 3 3 0 0 8 0 +8
2.  Italia 6 3 2 0 1 3 1 +2
3.  Zambia 3 3 1 0 2 2 7 -5
4.  Costa Rica 0 3 0 0 3 1 6 -5
San José
15 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Italia 2 – 0
referto
 Zambia Estadio Nacional de Costa Rica (34.743 spett.)
Arbitro Lucila Venegas

San José
15 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Costa Rica 0 – 3
referto
 Venezuela Estadio Nacional de Costa Rica (34.453 spett.)
Arbitro Pernilla Larsson

San José
18 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Venezuela 4 – 0
referto
 Zambia Estadio Nacional de Costa Rica (25.624 spett.)
Arbitro Jana Adámková

San José
18 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Costa Rica 0 – 1
referto
 Italia Estadio Nacional de Costa Rica (25.624 spett.)
Arbitro Silvia Reyes

San Juan de Tibás
22 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Zambia 2 – 1
referto
 Costa Rica Estadio Ricardo Saprissa Aymá (9.658 spett.)
Arbitro Anna-Marie Keighley

San José
22 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Venezuela 1 – 0
referto
 Italia Estadio Nacional de Costa Rica (5.863 spett.)
Arbitro Cardella Samuels

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.  Ghana 6 3 2 0 1 4 2 +2
2.  Canada 5 3 1 2 0 5 4 +1
3.  Corea del Nord 4 3 1 1 1 5 6 -1
4.  Germania 1 3 0 1 2 5 7 -2
Liberia
15 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Ghana 2 – 0
referto
 Corea del Nord Estadio Edgardo Baltodano Briceño (2.910 spett.)
Arbitro Katalin Kulcsár

Liberia
15 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Germania 2 – 2
referto
 Canada Estadio Edgardo Baltodano Briceño (2.910 spett.)
Arbitro Ana Marques

Liberia
18 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Ghana 1 – 0
referto
 Germania Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.250 spett.)
Arbitro Pannipar Kamneung

Liberia
18 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Corea del Nord 1 – 1
referto
 Canada Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.250 spett.)
Arbitro Carina Vitulano

San Juan de Tibás
22 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Canada 2 – 1
referto
 Ghana Estadio Ricardo Saprissa Aymá (9.658 spett.)
Arbitro Kateryna Monzul'

Alajuela
22 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Corea del Nord 4 – 3
referto
 Germania Estadio Alejandro Morera Soto (5.863 spett.)
Arbitro Lucila Venegas

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.  Giappone 9 3 3 0 0 15 0 +15
2.  Spagna 6 3 2 0 1 10 3 +7
3.  Nuova Zelanda 1 3 0 1 2 1 7 -6
4.  Paraguay 1 3 0 1 2 2 18 -16
San Juan de Tibás
16 marzo 2014, ore 11:00 UTC-6
Nuova Zelanda 1 – 1
referto
 Paraguay Estadio Ricardo Saprissa Aymá (2.250 spett.)
Arbitro Pannipar Kamneung

San Juan de Tibás
16 marzo 2014, ore 14:00 UTC-6
Spagna 0 – 2
referto
 Giappone Estadio Ricardo Saprissa Aymá (2.250 spett.)
Arbitro Cardella Samuels

San Juan de Tibás
19 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Nuova Zelanda 0 – 3
referto
 Spagna Estadio Ricardo Saprissa Aymá (2.364 spett.)
Arbitro Aissata Amegee

San Juan de Tibás
19 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Paraguay 0 – 10
referto
 Giappone Estadio Ricardo Saprissa Aymá (2.364 spett.)
Arbitro Pernilla Larsson

San José
23 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Giappone 3 – 0
referto
 Nuova Zelanda Estadio Nacional de Costa Rica (5.100 spett.)
Arbitro Ana Marques

Liberia
23 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Paraguay 1 – 7
referto
 Spagna Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.199 spett.)
Arbitro Mirian Leon

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.  Nigeria 9 3 3 0 0 7 2 +5
2.  Messico 6 3 2 0 1 8 3 +5
3.  Cina 3 3 1 0 2 4 7 -3
4.  Colombia 0 3 0 0 3 2 9 -7
Alajuela
16 marzo 2014, ore 14:00 UTC-6
Messico 4 – 0
referto
 Colombia Estadio Alejandro Morera Soto (4.300 spett.)
Arbitro Fusako Kajiyama

Alajuela
16 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Cina 1 – 2
referto
 Nigeria Estadio Alejandro Morera Soto (4.300 spett.)
Arbitro Kateryna Monzul'

Alajuela
19 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Messico 4 – 0
referto
 Cina Estadio Alejandro Morera Soto (4.629 spett.)
Arbitro Anna-Marie Keighley

Alajuela
19 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Colombia 1 – 2
referto
 Nigeria Estadio Alejandro Morera Soto (4.629 spett.)
Arbitro Mirian Leon

San José
23 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Nigeria 3 – 0
referto
 Messico Estadio Nacional de Costa Rica (5.100 spett.)
Arbitro Silvia Reyes

Liberia
23 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Colombia 1 – 3
referto
 Cina Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3 199 spett.)
Arbitro Katalin Kulcsár

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
27 marzo - San José
   Venezuela  3
31 marzo - Liberia
   Canada  2  
   Venezuela  1
27 marzo - Liberia
     Giappone  4  
   Giappone  2
4 aprile - San José
   Messico  0  
   Giappone  2
27 marzo - San José
     Spagna  0
   Ghana  2 (3)
31 marzo - Liberia
   Italia (dtr)  2 (4)  
   Italia  0 Finale 3º posto
27 marzo - Liberia
     Spagna  2  
   Nigeria  0    Venezuela  4 (0)
   Spagna  3      Italia (dtr)  4 (2)
4 aprile - San José

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

San José
27 marzo 2014, ore 14:00 UTC-6
Venezuela 3 – 2
referto
 Canada Estadio Nacional de Costa Rica (1.812 spett.)
Arbitro Jana Adámková

San José
27 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Ghana 2 – 2
referto
 Italia Estadio Nacional de Costa Rica (1.812 spett.)
Arbitro Fusako Kajiyama

Liberia
28 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Giappone 2 – 0
referto
 Messico Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.406 spett.)
Arbitro Carina Vitulano

Liberia
28 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Nigeria 0 – 3
referto
 Spagna Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.406 spett.)
Arbitro Anna-Marie Keighley

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Liberia
31 marzo 2014, ore 17:00 UTC-6
Venezuela 1 – 4
referto
 Giappone Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.528 spett.)
Arbitro Pernilla Larsson

Liberia
31 marzo 2014, ore 20:00 UTC-6
Italia 0 – 2
referto
 Spagna Estadio Edgardo Baltodano Briceño (3.528 spett.)
Arbitro Jana Adámková

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

San José
4 aprile 2014, ore 14:00 UTC-6
Venezuela 4 – 4
referto
 Italia Estadio Nacional de Costa Rica (29.814 spett.)
Arbitro Panniper Kamneung

Finalissima[modifica | modifica wikitesto]

San José
4 aprile 2014, ore 17:00 UTC-6
Giappone 2 – 0
referto
 Spagna Estadio Nacional de Costa Rica (29.814 spett.)
Arbitro Lucila Venegas

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Deyna Castellanos Venezuela
6 Gabriela García Venezuela
5 Hina Sugita Giappone
5 Nahikari García Spagna
4 Marie Levasseur Canada
3 Yui Hasegawa Giappone
3 Manuela Giugliano Italia
3 Uchenna Kanu Nigeria
3 Pilar Garrote Spagna

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Al termine del torneo sono stati assegnati questi premi:[3]

Pallone d'oro Pallone d'argento Pallone di bronzo
Hina Sugita Yui Hasegawa Pilar Garrote
Scarpa d'oro Scarpa d'argento Scarpa di bronzo
Deyna Castellanos
Gabriela García
Hina Sugita
6 goal 5 goal
Guanto d'oro
Mamiko Matsumoto
Premio Fair Play FIFA
 Giappone

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio