Chiesa di San Giuliano Martire (Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giuliano Martire
Esterno
Stato  Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Religionecattolica
TitolareGiuliano di Sora
Diocesi Roma
Consacrazione18 novembre 1995
Completamento1995
Sito webSito della parrocchia

Coordinate: 41°58′29.82″N 12°25′40.36″E / 41.974949°N 12.427879°E41.974949; 12.427879

La chiesa di San Giuliano Martire è una chiesa di Roma, nella zona Tomba di Nerone, in via Cassia, a poche decine di metri dal grande raccordo anulare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruita all'inizio degli anni novanta e consacrata solennemente dal cardinal Camillo Ruini il 18 novembre 1995; è dedicata a San Giuliano, martire del II secolo, compatrono della città di Sora. È sede parrocchiale, eretta il 21 dicembre 1980 con decreto del cardinale vicario Ugo Poletti La situazione religiosa. Il 2 marzo 1997 la chiesa ricevette la visita di papa Giovanni Paolo II.

Su questa chiesa insiste la diaconia di san Giuliano Martire, istituita il 18 febbraio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Architettura
Portale Cattolicesimo
Portale Roma