Destination X (2007)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Destination X 2007
Tagline "First You Must Die...in Order to Live"
Prodotto da Total Nonstop Action Wrestling
Data 11 marzo 2007[1]
Sede IMPACT! Zone[2]
Città Orlando, Florida[3]
Spettatori 900[4]
Cronologia pay-per-view
Against All Odds (2007) Destination X 2007 Lockdown (2007)
Progetto Wrestling

Destination X 2007 è stata la terza edizione del pay-per-view prodotto dalla Total Nonstop Action Wrestling (TNA). L'evento si è svolto il 11 marzo 2007 nella IMPACT! Zone di Orlando in Florida[5].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata[6]
1 The Latin American Xchange (Homicide e Hernandez) hanno sconfitto Team 3D (Brother DeVon e Brother Ray) Ghetto Street Fight match 14:49
2 James Storm e Jacqueline Moore hanno sconfitto Petey Williams e Gail Kim Double bullrope Strap match 07:52
3 Senshi ha sconfitto Austin Starr Crossface Chickenwing match 11:09
4 The Voodoo Kin Mafia (B.G. James e Kip James) hanno sconfitto The Heartbreakers (Antonio Thomas e Romeo Roselli con Christy Hemme) Tag team match 09:02
5 Chris Sabin (c) ha sconfitto Jerry Lynn 2 out of 3 falls match per il titolo TNA X Division Championship 12:18
6 Rhyno ha sconfitto A.J. Styles Elevation X match 09:05
7 Kurt Angle ha sconfitto Scott Steiner Single match 12:42
8 Sting ha sconfitto Abyss Last Ride match 10:41
9 Christian Cage (c) ha sconfitto Samoa Joe Single match per il titolo NWA World Heavyweight Championship 17:57
(c) è riferito al campione in carica al momento dell'inizio del match.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Destination X 2009, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.
  2. ^ (EN) Destination X 2007, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.
  3. ^ (EN) Destination X 2007, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.
  4. ^ (EN) Destination X 2009, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.
  5. ^ (EN) Destination X 2007, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.
  6. ^ (EN) Destination X 2007, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 13 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling